Città, Calcagno: “Sono un veterano, ne sento la responsabilità. Ripagherò il club”

CalcagnoCalcagno tra i riconfermati in casa Città di Messina

Il Città di Messina continua ad Antillo il ritiro pre-campionato. I giallorossi, che guardano il mar Ionio dall’alto dallo scorso 30 luglio, hanno già svolto un’amichevole internazionale con gli americani dell’FA New York e dopo l’Antillese attendono di affrontare il Milazzo e il Camaro prima del rompete le righe del 13 agosto.

Calcagno, centrocampista del Città di Messina

E proprio dei prossimi appuntamenti ha parlato Francesco Calcagno, tra i protagonisti del salto dei peloritani in quarta serie: “Qui ad Antillo stiamo lavorando molto bene, il mister ed il suo staff hanno predisposto una serie di allenamenti importanti e ben strutturati. Stiamo lavorando molto sulla parte atletica, con l’obiettivo di arrivare ad un buono stato di forma per cominciare al meglio la stagione. Sono uno dei veterani della squadra – riflette – ed è dunque mio dovere prendere le redini dello spogliatoio e consigliare i più giovani ed i nuovi arrivati”.

Il mediano ha successivamente analizzato i movimenti del club peloritano sul mercato: “La società ha svolto un buon mercato fino ad ora. Con Galesio, Feullassier e Trevizan  – assicura Calcagno – ci siamo rinforzati molto anche se qualche elemento di livello è partito verso altri lidi. Inoltre, l’arrivo di tanti under completa l’organcico al meglio, formando una formazione dinamica e competitiva che ha l’obbligo di far bene anche in Serie D. L’ACR? Non c’è alcuna rivalità – afferma -, noi siamo il Città di Messina e penseremo soltanto a svolgere il nostro lavoro”.

Città di Messina

Il Città di Messina al lavoro ad Antillo

E l’ultimo pensiero è sulla cavalcata della scorsa stagione, di cui Francesco Calcagno sente ancora gli echi: “Il gruppo è stato il vero protagonista dell’ultima sensazionale annata. Abbiamo dominato il campionato di Eccellenza grazie alla nostra coesione e sinergia, la stessa che oggi ci dà la carica giusta per iniziare un nuovo ed impegnativo torneo. Personalmente – racconta – ho voglia di far bene soprattutto dopo il brutto infortunio che ho subito l’anno scorso. La società mi è stata molto vicina in quel periodo e io voglio ripagare la loro fiducia ed il loro rispetto sul campo”.

The following two tabs change content below.
Filippo D'Angelo

Filippo D'Angelo

Passione sfrenata per il calcio ed il giornalismo. Sogna di diventare telecronista sportivo e nel frattempo è voce di un programma radio e firma di più testate online

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com