Chiacchio: “A e B riprenderanno, difficile far terminare i campionati di C e D”

Eduardo ChiacchioL'avvocato Eduardo Chiacchio ai nostri microfoni

L’avvocato napoletano Eduardo Chiacchio, tra i massimi esperti di diritto sportivo, ha fatto il punto sui campionati in un’intervista rilasciata a Seriedmagazine.it: “Sono abbastanza convinto che i campionati di serie A e B, seguendo anche le direttive della Uefa, avranno un proprio epilogo sul campo, che sia a giugno, luglio o addirittura oltre, per evitare una lunga e scomoda trafila di azioni giudiziarie”.

L’ex legale dell’Acr Messina è più cauto sulle possibili ripercussioni sulle altre serie: “La situazione per le categorie minori è decisamente più complessa. Credo che sia difficile terminare i campionati in serie C e ancor di più in D, dove le risorse sono inferiori e ci sono per lo più associazioni sportive in luogo di società di capitali. Per loro sarebbe molto complicato, oltre che estremamente costoso, garantire le necessarie condizioni logistiche e sanitarie per poter completare le restanti partite. Aderire, ad esempio, al rigoroso protocollo sanitario stabilito per la ripresa degli sport, non è cosa affatto semplice sia per i costi che per i mezzi richiesti, così come non è cosa affatto agevole sottoporre i propri tesserati ai tamponi ogni quattro giorni”.

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva