Celebrato anche a Messina il “Panathlon Day”. Premiati Gianni e Marzia Raineri

Gianni e Marzia Raineri premiati durante la serata del "Panathlon Day"

Lo scorso 12 giugno è stato celebrato in tutto il mondo il “Panathlon Day” per ricordare che in questo giorno del 1951, a Venezia, nasceva questa organizzazione di volontariato sportivo che oggi conta circa 300 Club nel mondo con poco meno di 10 mila Soci.

Un momento del “Panathlon Day”

Per dar seguito all’invito trasmesso dalla Segreteria internazionale, il Club di Messina, grazie all’impegno della cerimoniera Cesira Celi, ha organizzato un incontro conviviale celebrativo che ha avuto luogo nella splendida cornice del lido “Blanco” di via Consolare Pompea. Ospiti d’onore l’assessore alle politiche sociali del Comune di Messina Alessandra Calafiore, la delegata del Rettore per le disabilità Fiammetta Conforto e la presidente dell’Ammi Messina Rosellina Crisafulli.

Nel corso del Conviviale, alla presenza del delegato provinciale CONI Alessandro Arcigli e dei campioni dello sport messinese Valerio Vermiglio, Massimo Giacoppo e Simona Mento, il presidente del Club Ludovico Magaudda ha consegnato il Premio “Panathlon Day” a Gianni e Marzia Raineri, reduci dal “4° Giro dei due Mari Di Marzia” appena concluso, per l’incessante impegno per l’abbattimento delle barriere architettoniche e morali che rendono difficile l’avviamento e la pratica dello Sport delle persone disabili.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti