Castelmola, Comuni Jonici e Valle del Patrì protagonisti di “Casa Sanremo”

Nella IV edizione di “Messina a Casa Sanremo”, i comuni di Castelmola, l’Unione dei Comuni delle Valli Joniche dei Peloritani, l’Unione dei Comuni della Valle del Patrì e l’isola di Salina sono stati protagonisti di Casa Sanremo Smashbox, hospitality del Festival organizzata al Palafiori dal Gruppo Eventi presieduto da Vincenzo Russolillo.

Vincenzo Russolillo, Davide Paratore e Massimiliano Cavaleri

Vincenzo Russolillo, Davide Paratore e Massimiliano Cavaleri

L’evento è stato dedicato alla promozione turistica della nostra provincia ed ha visto la presenza di oltre 70mila persone. In totale sono stati valorizzati 19 comuni della provincia peloritana: Castelmola, Antillo, Casalvecchio Siculo, Forza d’Agrò, Furci Siculo, Limina, Mandanici, Pagliara, Roccafiorita, Roccalumera, Sant’Alessio Siculo, Santa Teresa di Riva, Savoca, Castroreale, Rodì Milici, Terme Vigliatore, Fondachelli Fantina, Santa Marina Salina e Malfa. La manifestazione è stata presentata dal giornalista Massimiliano Cavaleri, il quale ha ringraziato per l’adesione il sindaco di Terme Vigliarore Bartolo Cipriano e l’assessore al Turismo di Castelmola Eleonora Cacopardo. Inoltre ci sono state le proiezioni di video riguardanti i luoghi della nostra provincia, l’intervista al sindaco di Antillo Davide Paratore, l’esibizione della giovane cantante messinese Annalaura Princiotto, la presentazione della canzone e video clip “Carolina Carolina” di Alessandra Nicita, l’anteprima del dvd di MareFestival Salina – Premio Troisi Story. Infine si sono susseguite  la consegna di alcuni riconoscimenti: al patron di Casa Sanremo Russolillo il Premio CRAL Provincia di Messina, presieduto da Gaetano Antonazzo, “per l’ospitalità che riserva ogni anno alla Regione Sicilia e in particolare alla provincia di Messina”; ad Alessandra Nicita una lampada artistica artigianale dell’azienda Rocca di Lumèra di Elena Barletti assegnato dall’associazione Prima Sicilia per “aver contribuito, attraverso la sua attività artistica, alla promozione contro le discriminazioni”; alla Princiotto una targa in argento che riproduce la Madonnina del Porto di Messina, realizzata da Claudio Calabrò di Sear Argenti rappresentata a Sanremo da Eleonora Curreri.

Veronica Maya

Veronica Maya

Testimonial dell’appuntamento sanremese “made in Messina” è stata la Miss Mondo Italia Claudia Russo, vestita con le t-shirt gioiello di Tella Tella presentate a vip e ospiti. Un esempio d’eccellenza del fashion siciliano in giro per il mondo fino al Giappone, e di imprenditoria femminile, opera della stilista Donatella Parisi in team con la manager Angela Parisi e la modellista giapponese Yuko Togo, donate anche alla conduttrice Veronica Maya.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti