Il Castanea chiude la stagione regolare violando il campo del CUS Palermo

Nell’ultima giornata della fase ad orologio del campionato di serie D il Castanea di caoch Luigi Biondo trova un importante affermazione in casa del CUS Palermo, partita che aumenta il morale in vista dello spareggio contro gli aretusei del Palazzolo Acreide. Nel capolugo partono subito forte Campi e compagni che, si portano in vantaggio di cinque punti, al quinto minuto del primo periodo (2-7), costringendo coach La Rosa a chiamare minuto per cercare di far quadrare i suoi soprattutto in difesa.

Il quintetto del Castanea

Il quintetto del Castanea

Il Castanea almeno inizialmente si affida al proprio capitano D’Ignoti, che realizzerà 9 dei suoi 14 punti finali solo nei primi due periodi. Il primo quarto si conclude con il punteggio di 8 a 11. Nella seconda frazione, la musica non cambia. Il Castanea rimane sempre in vantaggio, anche se con uno scarto esiguo. Ma che gli permette di andare all’intervallo lungo con meno pensieri (17-22) rispetto ad altre partite giocate nell’impianto sportivo universitario. Il giovane allenatore giallo viola Biondo nell’intervallo lungo, chiede ai suoi un ultimo sforzo per chiudere la partita anzitempo. Manasseri e compagni non si lasciano pregare, e il parziale che chiude il match è servito. Campi, Restuccia e Manasseri infliggono il primo parziale importante del match (3-12) per un + 15 che a tre minuti dalla fine del terzo periodo, “piega” le gambe degli universitari palermitani. Con il solo Ajola ( 9 punti) che prova a rimanere in scia dei peloritani. Il terzo periodo si conclude con il punteggio di 24-41. L’ultima frazione inizia con una fiammata palermitana. Viola prima e Speciale dopo, cercano di riaprire il match ma la risposta di Campi e Campanella è fulminea, ristabilendo a quindici lunghezze il vantaggio nei confronti dei palermitani. Vantaggio che rimarrà invariato fino ad un minuto dalla fine del match. Con il punteggio che dopo l’ultima sirena vede il Castanea vincere per la prima volta in due anni in casa della squadra universitaria palermitana col punteggio di 41-52. La vittoria permette ai giallo viola di chiudere la stagione al quarto posto in classifica, piazzamento che schiuderà l’incrocio con il Palazzolo Acreide che ha chiuso in analoga posizione il Girone A. La serie ad eliminazione diretta scatterà il 6 aprile alla palestra di Ritiro con gara due fissata nel centro siracusano il 13 aprile.

Cus Palermo-A.S.D. Castanea Basket 2010 41-52

Parziali: 8-11; 9-11; 7-19; 17-11
Cus Palermo: Dioguardi 5, Barbera, Ajola 9, Bonanno, Viola 7, Catania 4, Infurna 3, Visconti, Inzerillo 2, Speciale 5. All: La Rosa
A.S.D. Castanea: Campi 14, D’Ignoti 14, Restuccia 2, Campanella 7, Bonsignore 7, Manasseri 7, Sciliberto 1, Soliera, Biondo G. All: Biondo L.
Arbitri: Mineo V. e Bertino L.

Fase di riscaldamento

Fase di riscaldamento

La classifica finale girone B:
Spadafora 32 punti; Costa d’Orlando 24; Bagheria 16; Castanea 12; Cus Palermo e Alias Barcellona 10; Basket School 6.

Riepilogo incontri playoff:
Priolo (2)-Spadafora (1)
Alfa Catania (1)-Costa d’Orlando (2)
Mascalucia (3)-Bagheria (3)
Castanea (4)- Palazzolo Acreide (4)
Grottacalda (5)-Palermo (5)
Alias (6)-Gela (6)
Zafferana (7)-Basket School (7)

Commenta su Facebook

commenti