Upea Orlandina: la festa è doppia. L’Under 19 conquista il titolo regionale contro Trapani

Nella gara infrasettimanale disputata al PalaFantozzi di Capo d’Orlando, la formazione Under 19 dell’Orlandina allenata da Renato Franza bissa il successo ottenuto pochi giorni fa con l’Under 15 Eccellenza, superando col punteggio di 63-48 la formazione granata, che in gara 1 si era imposta di sole sei lunghezze (62-56 il finale) e laureandosi quindi campione regionale.

Azione di gioco della finale under 19

Azione di gioco della finale under 19

Partita di sostanza per i giovani biancoazzurri, decisi nei primi tre quarti, chiusi rispettivamente sul 16-7 (primo e secondo) e sul 17-10. Ininfluente l’ultimo periodo nel quale la Pallacanestro Trapani ha provato a limare il divario, aggiudicandoselo di dieci lunghezze, per 14-24. In spolvero il lungo Filippo Cordici, autore di 27 punti, 7 rimbalzi e 32 di valutazione, assoluto mattatore dell’incontro. Ottima prestazione corale, sono andati a segno infatti tra i padroni di casa anche altri otto uomini. I granata di coach Valerio Napoli rispondono con le doppie cifre di Costadura (13) e Bellomo (14) che non sono bastate a capovolgere la situazione.

Davanti ad un discreto pubblico, tra cui figuravano anche i big della prima squadra, coach Pozzecco compreso, i giovani orlandini hanno disputato un’ottima gara esibendo un gioco offensivo a tratti anche spumeggiante e difendendo con ordine e rendendo l’area colorata praticamente inaccessibile agli avversari. Conquistato così il primo posto in Sicilia, i ragazzi di coach Franza affronteranno nella fase interzonale, il 14-15-16 aprile prossimi ad Agropoli (SA), i pari età calabri della Viola Reggio Calabria, i pugliesi del Basket Trinitapoli e i toscani della Pino Dragons Firenze. I granata affronteranno invece Mola, New Basket Roma e la prima classificata dell’Umbria. Doverosi i complimenti alla Pallacanestro Trapani che ha vinto con merito il match dell’andata e ha giocato con onore il ritorno.
In avvio di match l’Upea spinge affidandosi ai due lunghi in campo, apre le danze Pappalardo da sotto e Cordici gli replica un attimo dopo. Busco intercetta a centrocampo e vola a depositare due facile in contropiede e dopo 3’ è 6-0 per l’Orlandina. Mini break degli ospiti (2-5), ma è ancora Busco a stoppare il capitano granata Felice e servire dall’altra parte Cordici nell’area pitturata (10-5 dopo 6’). Trapani non trova tanti varchi per penetrare e prova a ricucire lo strappo dall’arco, ma l’Upea avanti è non fa sconti con Cordici che continua a guadagnare viaggi in lunetta e Giuliano che realizza da sotto per il 16-7 che chiude il primo quarto.
L’Orlandina non perde lucidità e gioca quasi a memoria anche nei secondi dieci minuti. Va a segno Randazzo nel pitturato, per gli ospiti Felice appoggia al tabellone. Busco penetra e scarica su Ettaro che realizza dall’arco. Ancora Ettaro prova dall’arco, ma il tiro s’infrange sul ferro, il rimbalzo è conquistato da Giuliano che segna, subisce il fallo e realizza il tiro supplementare (24-9 al 15esimo). Extra pass di Giuliano per Cordici che va a segno da sotto. Le triple di Munastra e il rientrante Marco Strati danno il +19 all’Orlandina quando manca 1’ alla pausa lunga (32-13). Si va all’intervallo sul 32-14 per i padroni di casa.
Al rientro sul parquet è Cordici a realizzare nell’area colorata, va a segno anche Strati con il jump allo scadere dei 24 secondi. Parziale 0-7 della Pallacanestro Trapani, interrotto dal 2/2 di Ettaro ai liberi (38-21 al 25esimo). Sale in cattedra Spampinato, il giovane siciliano ne mette cinque di fila (tripla sullo scarico fuori di Cordici e un piazzato dalla media) per il +20 Upea (43-23 al 29esimo). Realizza ancora Cordici da sotto e il terzo periodo di gioco si chiude sul 49-24 che segna il massimo vantaggio Upea (+25).

10153863_10152280344307311_1122147184_nNegli ultimi dieci minuti di gioco l’Upea allenta un po’ l’intensità difensiva e permette agli ospiti di diminuire lo svantaggio soprattutto grazie alle realizzazioni di Costadura e Bellomo. Il primo a realizzare è però Filippo Cordici dell’Upea. L’Orlandina però con pazienza continua a macinare gioco in avanti: Spampinato prende la linea di fondo scarica fuori per Ettaro che serve Munastra per la seconda tripla della sua serata (56-34 al 34esimo). Altro canestro di Costadura dall’arco che cerca di rianimare i suoi (56-40). A 4 e 44 dalla fine Strati serve Cordici che segna, subisce il fallo e realizza il libero aggiuntivo (59-40 al 36esimo) chiudendo di fatto la gara. Termina 63-48 con i giovani orlandini che possono scatenarsi nei festeggiamenti per il titolo di campioni regionali.

Le finali nazionali del Trofeo Mario Delle Cave si terranno dal 5 all’11 maggio a Grado (Gorizia), la speranza è che le due portacolori siciliane riescano a raggiugere quest’importante traguardo.

Il tabellino di gara 2 della finale under 19:
Upea Orlandina-Pallacanestro Trapani 63-48
Parziali: 16-7; 16-7 (32-14); 17-10 (49-24); 14-24 (63-48)
Orlandina: Galipò, Cordici 27, Strati 5, Crisà, Busco 4, Motta, Ettaro 7, Randazzo 4, Giuliano 3, Munastrra 6, Spampinato 5, Pappalardo 2. All: Franza
Trapani: Bucaria, Felice 5, Tarantino ne, Costadura 13, Pollina, Schifano 8, Sorrentino ne, Figuccio ne, Bellomo 14, Cancelliere 2, Salerno, Vallone. All: Napoli
Arbitri: Savoca e Vizzini

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com