Canottieri Peloro protagonista al Meeting di Naro: vinte 22 medaglie e 10 ori

Gli atleti del Circolo Canottieri Peloro con il tecnico Giovanni Ficarra

La Canottieri Peloro fa incetta di podi e di indicazioni positive al Meeting Giovanile/Master di Naro. Sul campo di regata agrigentino i portacolori del circolo hanno conquistato 22 medaglie, 10 ori, 6 argenti e 6 bronzi concludendo la rassegna al secondo posto dietro il CUS Catania. Gli atleti e le atlete guidati dagli allenatori Dario Femminò e Giovanni Ficarra hanno dimostrato carattere e grinta nonostante il maltempo ed il vento abbiano imperversato sul lago siciliano per tutto il weekend.

Cinque le medaglie del metallo più pregiato arrivate nelle regate di sabato con Gabriele Rinaldi e Maria Condurso (1° nel doppio Junior mix), Lucio Fugazzotto (nel singolo 7,20 Allievi B2), Giuseppe Denaro-Francesco Pacino-Daniele Sciavicco-Andrea Fasano e Karol Ielo (nel 4 di coppia Allievi B2); Antonino De Marco (singolo Master A), Massimo Giacobbe (singolo Junior). Nelle gare di domenica oro di Sciavicco nel singolo 7,20 Allievi B, di Andrea Denaro nel singolo 7,20 Allievi B2 e della coppia composta da Karol Ielo e Lucio Fugazzotto nel doppio Allievi B2. Conquista l’oro anche con l’ammiraglia delle imbarcazioni l’8+ con un equipaggio misto insieme al CUS Catania, ma che ha visto tra gli atleti peloritani Dario Femminò, Antonino De Marco, Giuseppe D’Urso e Sebastiano D’Angelo. L’ultimo oro della giornata lo conquista Pietro Fugazzotto nel singolo Ragazzi. Prossimo appuntamento il 2 Giugno, sempre a Naro, per la regata regionale valida per le classifiche nazionali.

 

Commenta su Facebook

commenti