Candido annuncia il definitivo disimpegno del gruppo Barbera: “Trattativa chiusa”

Barbera, Proto e CandidoFrancesco Barbera, Franco Proto e Bonaventura Candido (foto Enrico Di Giacomo)

Con un annuncio a sorpresa, a 24 ore dal previsto incontro (per la verità mai confermato ufficialmente) con l’attuale proprietà dell’ACR Messina, l’imprenditore del caffè rivela la definitiva interruzione della trattativa avviata a inizio mese e mai decollata, nonostante il recente doppio colloquio con i rappresentanti della tifoseria organizzata.

Ecco il testo diramato dal legale della cordata di imprenditori messa in piedi da Barbera:
Con riferimento alla “manifestazione di interesse” alla sottoscrizione di un aumento di capitale dell’ACR Messina srl da parte di un gruppo di imprenditori (resa pubblica il 3/5/16) i miei clienti comunicano di aver maturato la decisione, anche per non illudere ulteriormente gli sportivi messinesi, di non proseguire nella trattativa.
Un sincero affettuoso augurio al “Messina” (ed all’intera sua dirigenza) perchè riescano a conseguire tutti i successi sportivi e societari che desiderano, e che meritano.
Un immenso “grazie” a tutti i tifosi (organizzati e non) e agli organi di informazione che hanno manifestato apprezzamento e hanno sostenuto il nostro progetto.
Avvocato Bonaventura Candido

Clicca qui per visionare il documento.

Commenta su Facebook

commenti