“Il campo si tinge di rosso”: il Messina a fianco dell’AVIS

L’ACR Messina ha reso noto che domenica 2 novembre, in occasione dell’incontro con il Foggia, sarà testimonial per l’Avis Comunale di Messina, l’associazione dei donatori di sangue della nostra città.

All’ingresso delle squadre in campo i calciatori biancoscudati indosseranno la maglia realizzata ad hoc per l’evento. “L’iniziativa rappresenta un gesto di grande solidarietà che unisce il mondo del calcio a quello del volontariato si legge nella nota del club.

Un'efficace campagna di sensibilizzazione mirata all'incentivazione delle donazioni

Un’efficace campagna di sensibilizzazione mirata all’incentivazione delle donazioni

Si deve prendere atto che Messina purtroppo ad oggi non riesce a fronteggiare la richiesta di sangue degli Ospedali cittadini che troppo spesso sono costretti a chiedere aiuto ad altre province o regioni, quindi, lo scopo di questa iniziativa è quello di dare visibilità ad una causa tanto nobile che dovrebbe interessare ognuno di noi.

“I nostri calciatori hanno da subito mostrato una grande sensibilità riguardo al tema, tanto che molti si sono iscritti all’Associazione diventando loro stessi donatori” si legge ancora nel comunicato.

Allo Stadio “San Filippo” verrà allestito un punto informativo presso cui i volontari dell’Avis raccoglieranno eventuali adesioni.

L'Avis cerca di invertire una tendenza negativa: gli ospedali messinesi sono costretti a confidare nelle donazioni di altre Province o Regioni

L’Avis cerca di invertire una tendenza negativa: gli ospedali messinesi sono costretti a confidare nelle donazioni di altre Province o Regioni

L’iniziativa proseguirà anche nella giornata di lunedì 3 novembre, presso Piazza Cairoli dalle ore 17:00 alle ore 20:00, dove la squadra affiancherà i volontari dell’Avis per informare i cittadini sulla donazione del sangue e raccogliere eventuali iscrizioni.

I calciatori regaleranno a coloro che diventeranno donatori una maglia Avis autografata (fino ad esaurimento scorte) e la possibilità di immortalare il momento con un selfie.

All’incontro saranno presenti anche  l’Associazione fanciulli Microcitemici  e l’Aster che rappresentano i ragazzi affetti da Talassemia.

“Vi aspettiamo numerosi per dare un segno di solidarietà e fratellanza a tutta la città” l’auspicio espresso dal club.

Commenta su Facebook

commenti