Bucolo: “Un episodio determinante”. Lagomarsini: “Ci rifaremo in casa”

Paez e Izzillo hanno dato verve dalla panchina a Barletta. Possibile promozione tra i titolari per almeno uno dei due

A parlare a nome del gruppo è stato il capitano Saro Bucolo, che per novanta minuti ha ereditato la fascia da Giorgio Corona, squalificato ma pronto al rientro per la “prima” al San Filippo: “Il risultato ovviamente è negativo ma siamo contenti perché abbiamo giocato una buona partita. Quest’anno un episodio può essere determinante e così è avvenuto in occasione del gol, quando mancavano ormai dieci minuti alla fine. Peccato perché avevamo tenuto a lungo in mano il pallino del gioco ed il possesso della palla”.

Uno spunto di Silvestri, uno dei pochi riconfermati rispetto alla passata stagione

Uno spunto di Silvestri, uno dei pochi riconfermati rispetto alla passata stagione

Grassadonia aveva preparato diversamente la gara ma il Barletta ha saputo limitare il Messina dalla cintola in su: “Noi vogliamo sempre impostare il gioco e l’avevamo preparata per ripartire da dietro in un certo modo. Non ci siamo riusciti. C’era comunque la giusta dose di cattiveria ed infatti arrivavamo sempre per primi sul pallone”.

L’ex milazzese, ormai da cinque anni alle dipendenze di Lo Monaco, si è confermato un lottatore che predicava però a tratti nel deserto. Il centrocampista è comunque consapevole che occorre lavorare duramente per raggiungere altri standard di rendimento: “Abbiamo subito qualche ripartenza e questo ha pesato. Dovremo lavorare sui nostri errori. Il gruppo è quasi totalmente nuovo, si deve ricompattare. Comunque è presto per esprimere giudizi affrettati: siamo soltanto alla prima giornata di un lunghissimo campionato e ho fiducia nell’operato della società”.

Donnarumma, l'ex della sfida, si rammarica per il vantaggio sfiorato

Donnarumma, l’ex della sfida, si rammarica per il vantaggio sfiorato

Ultimo messaggio ai calorosi tifosi al seguito: “I gruppi organizzati ci seguono sempre e ci danno una grossa mano. Dico loro che questa sera abbiamo visto due buone squadre, che lotteranno fino alla fine per fare bene”.

Ha affidato invece a Facebook il suo commento all’esordio in Puglia il portiere Ettore Lagomarsini, sicuramente il migliore tra i suoi, già proiettato alla prossima sfida casalinga con la Lupa Roma: “È stata una partita combattuta fino alla fine, peccato per il risultato. Ma siamo carichi e pronti a riprenderci questi punti in casa. Forza ragazzi, Forza Messina!”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com