Brutta sconfitta a Lamezia per la Pallavolo Messina

Pallavolo Messina 02Una brutta domenica per la Pallavolo Messina, che ha visto esaurirsi il lieve vantaggio sul Martina Franca e si trova ora in coda alla classifica, dopo un campionato sofferto, ma sempre a distanza di sicurezza dalla zona retrocessione. I giallorossi hanno lasciato il campo di Lamezia con una pesante sconfitta per 3 a 0 (25-9; 25-12; 25-17) e con un uomo infortunato. Il palleggiatore peloritano Luca Degli Esposti, infatti, è stato costretto ad abbandonare il campo poco prima dell’inizio della gara. Al suo posto, il secondo libero Andrea Alaimo si è messo a disposizione della squadra e, vestita la prima maglia bianca, è sceso in campo con i compagni. In questa situazione di emergenza, il primo set si chiude in modo disastroso. Nel corso del secondo tempo, il distacco a favore dei lametini appare subito consistente ed i ragazzi dell’allenatore Ferrara, nonostante l’impegno, non riescono a gestire la situazione. La squadra si disunisce ed il risultato finale rispecchia l’incapacità dei giallorossi di entrare in gara.

«Non era di certo questa la partita in cui immaginavamo di poter conquistare punti – dichiara a fine gara il presidente Giorgio Muscolino, che ha accompagnato i ragazzi in trasferta -. In una situazione di emergenza, con la mancanza in campo dell’unico palleggiatore in rosa, diventa difficile anche analizzare il rendimento dei ragazzi. Anche se è mancata la concentrazione e la grinta, che deve essere una caratteristica della nostra squadra. Adesso, però, siamo noi a dover rincorrere gli avversari dopo la vittoria di ieri del Martina Franca. La situazione è diversa rispetto a quella che abbiamo vissuto sino ad oggi e non possiamo permetterci di avere cali di tensione e di concentrazione. Per fortuna la sosta di campionato prevista consentirà di verificare la situazione fisica di Luca Degli Esposti ed il mister potrà lavorare sulla costruzione della squadra in vista del prossimo incontro. Non possiamo far altro che guardare avanti, restando uniti e ragionando da squadra, perché nessuno ci regalerà nulla. Speriamo di sfruttare di più il fattore campo negli ultimi incontri, dando il massimo di noi stessi. Sino all’ultima palla dell’ultima partita lotteremo con le unghie e con i denti per mantenere la categoria».

PALLAVOLO MESSINA: Scimone, Schipilliti 6, Fasanaro, D’Andrea 7, Princiotta 5, Mastronardo 1, Pugliatti 2, Degli Esposti, Alaimo 2, Ruggeri (L1). Totale ricezione perfetta: 32%. Ricezione perfetta libero: 50%. Percentuale attacco: 20% Muri: 6. Coach: Flavio Ferrara

ILSAP LAMEZIA: Laterza 2, Mitidieri 2, Fontana 1, Turano 4, Ferraro 3, Cuccaro 4, Cimino 14, Piccioni 4, Caracciolo 1, Capra 14, Bisci (L1). Totale ricezione perfetta: 39% Ricezione perfetta libero: 58%. Percentuale attacco: 44%. Muri: 5. Coach: Giampietro Rigano

 

 

Commenta su Facebook

commenti