Biancavilla, Basile: “Affrontiamo una corazzata”. L’ex Porcaro: “Gara difficile”

Pasquale PorcaroPasquale Porcaro del Biancavilla

Dopo il pirotecnico successo per 4-3 contro il Città di Sant’Agata, all’esordio in campionato, per il Biancavilla c’è adesso la trasferta di Messina. Al termine della rifinitura di questa mattina, il mister degli etnei Nicola Basile ha convocato 23 giocatori per la sfida con l’Acr di domenica al “Franco Scoglio”. Questi gli atleti a disposizione: Genovese, Meli, Indelicato, Guerriera, Mazzeo, Ferrante, Prestianni, D’Arrigo, Porcaro, Mollica, Aprile, Musso, Viglianisi, Sciacca, Randis, Barbaro, Asero, Santapaola, Reale, Leonardi, Bonanno, Giuffrida, Rabbeni. Indisponibili: Guerci, Amata, Castiglia, Bonaccorso, Sorrentino.

Porcaro ammonito durante il match con il Sant’Agata

Il tecnico Nicola Basile, alla vigilia del match, è intervenuto in conferenza stampa: “Andremo ad affrontare una corazzata del girone e sicuramente loro vorranno fare risultato pieno, ma ci siamo preparati per cercare di sfruttare le nostre armi. Sarà per noi un banco di prova importante. L’Acr Messina ha una storia ed è tra le pretendenti alla vittoria del campionato, mentre il Biancavilla è una meteora, però dobbiamo dimostrare che in questa Serie D possiamo starci benissimo. Rispettiamo tutti ma vogliamo fare il nostro campionato. Il nostro obiettivo è la salvezza e dobbiamo fare più punti possibili sin dalle prime cinque o sei giornate”.

Tra gli ex dell’incontro, insieme a Guerriera, Ferrante, Bonanno e Rabbeni, c’è il difensore Pasquale Porcaro:”Sicuramente a Messina sarà una gara molto difficile, incontriamo una squadra allestita per i primi posti della classifica. Loro partiranno forte per vincerla, ma noi sapremo come difenderci. Domenica scorsa (contro il Sant’Agata, ndr) abbiamo fatto una gara dai due volti, concedendo qualcosa nel primo tempo perché eravamo troppo euforici, ma l’atteggiamento era quello giusto e siamo stati bravi a non mollare, perché alla fine abbiamo ribaltato la partita. Dobbiamo cercare di migliorare dopo gli errori commessi”.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva