Betaland, Elijah Johnson e Kevin Dillard due opzioni per il dopo Fitipaldo

Elijah Johnson

Capo d’Orlando valuta il mercato dei playmaker-guardia stranieri dopo la cessione di Bruno Fitipaldo, sacrificato in cambio di un sostanzioso buyout stimato in 150mila dollari, che ha lasciato la Sicilia per firmare al Galatasaray Istanbul (dove è stato preferito a Darius Johnson Odom).

Il club siciliano aveva tentato di reinvestire parte del buyout con un investimento pluriennale su Leonardo Candi (Players Group), ma la Fortitudo Bologna ha subito detto no. A questo punto la ricerca si sposta verso un esterno extracomunitario che però arriverà solo dopo l’ultima di andata dell’8 gennaio: tra gli elementi valutati ci sono Elijah Johnson (AMR Agency-SportLab Agency), 25enne playmaker-guardia (1.92 m, 88 kg, Kansas ’13) appena liberato dall’Hapoel Tel Aviv dove s’era accasato un mese fa senza mai scendere in campo dopo aver lasciato il Cibona Zagabria (9.0ppg e 2.7apg in Adriatic League), e Kevin Dillard (Tangram Sports), 27enne playmaker (1.85 m, 82 kg, Dayton ’13) con passaporto albanese, fuori rosa da 3 settimane al Pinar Karsiyaka dove viaggiava a 12.2ppg e 4.9apg.

In ottica futura intanto la Betaland ha iniziato a discutere con Mario Delas (You First-SportLab Agency) l’ipotesi di rinnovare il contratto per il 2017-18.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti