Betaland, Di Carlo: “Dobbiamo resettare tutto e proiettarci alla prossima sfida”

Di Carlo (Betaland)

Il coach della Betaland Capo d’orlando, Gennaro Di Carlo, commenta così la sconfitta della sua formazione alla Mapooro Arena: “Commentare una partita persa di 30 punti è ovviamente molto complicato. Quello che dobbiamo fare in questo momento è concentrare tutte le energie per affrontare una settimana chiave, preparandoci al match in casa contro Venezia, al quale vogliamo presentarci nelle migliori condizioni possibili. Contiamo anche di recuperare qualcuno degli infortunati (Jasaitis e Nicevic, ndc) che ancora non riescono a tornare in campo”.
“Vorrei fare i complimenti a Cantù – ha aggiunto l’allenatore siciliano – che sta allestendo un roster molto forte con un allenatore davvero bravo. Faccio all’Acqua Vitasnella un grande in bocca al lupo per il resto della stagione. Cosa mi tengo di positivo dei miei? Il numero di possessi che è superiore a quello degli avversari e il fatto di aver concesso meno in difesa rispetto all’ultima gara persa a Pistoia nonostante le alte percentuali di Cantù. Proprio le nostre scarse percentuali di tiro sono state invece la principale ragione della sconfitta”.

Commenta su Facebook

commenti