Benfapp, Sodini: “Sono orgoglioso per la quindicesima vittoria di fila”

BenfapSodini e Joe Trapani

Coach Marco Sodini nel post-gara plaude la sua squadra che può aver messo una seria ipoteca sul passaggio in semifinale: «Abbiamo avuto due volti differenti nella stessa partita. Una delle cose che meno mi è piaciuta è stata che ci siamo fatti prendere dall’emotività dei playoff. Non possiamo vincere tutte le partite di 20 punti e se ci sono contatti è normale. Se pensiamo che le squadre vengano qui a fare le vittime sacrificali ci sbagliamo. Non dobbiamo fare forzature, né gli alley-oop provati da Triche, né i tanti tentativi di Bruttini da sotto per provare a mettersi in partita.

Ho fatto delle scelte diverse rispetto a gara 1, ma dopo i primi minuti, che dobbiamo assolutamente rivedere in vista delle prossime partite, la partita è stata in controllo. Questa è stata una partita controllata, non dovevamo innervosirci, perché Biella non poteva vincerla. Però dal +21 li abbiamo fatti tornare sul -9, e dobbiamo evitare di dare certi aiuti agli avversari. È stato come sempre molto bravo Bellan, perché condiziona pesantemente le gare quando è in campo grazie all’energia che mette, anche se non sempre tira con percentuali alte.

Andiamo a Biella provando a vincere, a fare tutto meglio, dobbiamo essere molto più bravi a gestire i momenti in cui ci aggrediscono, perché saremo in trasferta e in casa loro picchieranno di più. Questa è la quindicesima vittoria di fila, e non posso che essere orgoglioso perché nessuno ha fatto meglio di noi in questa stagione.»

Commenta su Facebook

commenti