Bartocci: “Sconfitta giusta. Bisogna resettare, il tempo degli alibi è finito”

TorrenovaMaurizio Bartocci guida per il secondo anno la Fidelia Torrenova

Non cerca di aggrapparsi ad alibi di sorta, anzi. Il coach della Fidelia Torrenova Maurizio Bartocci per la prima volta da inizio stagione incassa una doppia sconfitta casalinga e anche se a passare in casa è la vicecapolista Bisceglie, il trainer giallo blu manda concetti chiari alla sua squadra: «Abbiamo offerto una delle peggiori prestazioni della stagione, se non la peggiore. Nonostante avessimo approcciato bene, non siamo stati aggressivi e non abbiamo giocato bene. È una sconfitta giusta, arrivata al termine di una partita in cui Bisceglie è arrivata prima su tutti i palloni, emblema del fatto che la nostra intensità non era corretta». 

Torrenova

Thomas Tinsley cerca di costruirsi un tiro

In prospettiva l’esperto allenatore campano mette in guardia la sua formazione per un girone di ritorno che si annuncia molto difficile: «È tempo di mettersi alle spalle questo mese, perché com’è vero che ci siamo allenati poco e niente, è vero anche che una prestazione come l’ultima poco dipende dagli allenamenti. Siamo nel girone di ritorno, tutte le squadre adesso faranno uno step in più perché vogliono vincere per raggiungere i propri obiettivi. Così come quando vincevamo dicevo che dobbiamo crescere, lo dico a maggior ragione in questo momento. È una sconfitta meritata. Siamo stati poco intensi e privi di energia. Dobbiamo resettare e ricominciare, perché il tempo degli alibi è finito».