Barcellona va all’assalto della capolista Napoli. Stefanini: “Regaliamo una gioia al pubblico”

Nisic e Stefanini

È il momento di “espugnare” il PalAlberti. Anche se l’avversario sta in testa alla classifica, anche se l’avversario ha talento da vendere, anche se si chiama Cuore Napoli Basket e ha un pacchetto lunghi che tenerli a bada sarà una fatica immensa. Ma, quando hai perso per due volte consecutive davanti a un pubblico che ti ha manifestato calore e attaccamento nonostante tutto, vincere diventa quasi obbligatorio.

Specialmente se, la settimana prima, sei andato a vincere in casa di una formazione quotatissima come Cassino. “A Cassino siamo stati perfetti – ha affermato Venanzio D’Alessiosiamo riusciti a vincere in maniera convincente in casa di una formazione molto attrezzata. Adesso l’obiettivo deve essere doppio: intanto rimanere concentratissimi da qui al termine della stagione e poi dare finalmente una gioia alla nostra gente che se lo merita davvero”.

Determinato appare anche lo spogliatoio, come si evince dalle parole di Fabio Stefanini: “Domenica scorsa è stata una partita in cui tutti, dal primo all’ultimo, abbiamo messo il cuore per riscattarci della sconfitta casalinga. Cassino è una delle squadre che vuole salire di categoria e siamo stati davvero bravi a imporre il nostro gioco. Ora torniamo al PalAlberti e dobbiamo assolutamente mettere la stessa intensità. Non dobbiamo avere paura di nessuno, ma sfruttare il fattore campo. Importante sarà mettere aggressività e intensità fin dal primo minuto per poi cercare di portare la partita a casa!”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti