Barcellona, Bartocci: “Agrigento sospinta dalla maggiore intensità. Merita il secondo posto”

In sala stampa il derby conferma l’opposto momento vissuto dalle due squadre agli antipodi della classifica. Barcellona ultima e attesa dallo spareggio di Omegna con Maurizio Bartocci che riavvolge il nastro: “Agrigento nell’arco della gara ha avuto una migliore intensità nel lungo periodo che noi non siamo riusciti ad eguagliarte, quando ti alleni tutta la settimana in otto poi in partita è impoossibile replicare con la giutsa intensità. Solo venerdì ci siamo allenati al completo con due ragazzi a scrtamento ridotto. Queste cose poi le paghi durnate l’ianocntro, specie con Agrigentno che gioca bene, è meritatamente al secondo posto e trova da tutti i suoi giocatori la stessa intensità. Noi abbiamo avuto troppo poco dagli italiani per provare a riparire la scatola, quando siamo riusciti ad avere una buona intnesità difensiva abbimao provato a risalire la china fino al meno sei (51-58, ndc). Due erorori da sotto di Loubeau ed un tiro da fuori inatteso di De Laurentiis ci hanno tagliato le gambe, ed in venti secondi siamo andati sotto di 11, uscendo fuori ritmo e perdendo fiducia. Sarebbe servito qualcosa in più ma i ragazzi ci hanno provato e li ringrazio. Agrigennto comunque ha avuto più intensità”.
Per la Fortitudo copertina meritata per coach Franco Ciani che coi suoi ragazzi sta applicando un basket piacevole e redditizio durante tutto l’anno, qualità emerse anche sulle tavole match del PalAlberti: “Non abbiamo mai sottovalutato la partita, il nostro obiettivo era quello di limitare il gioco offensivo e tenere il loro punteggio basso. Siamo riusciti a limitare anche i loro tiri dalla lunga distanza, 1/13 il dato. Il momento critico è stato quando Barcellona è tornata sul -6 ma fortunatamente siamo stati capaci di respingere l’ultimo tentativo che sicuramente avrebbe riaperto il match“.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com