Balestrate resta da sola in vetta. Successi per Or.Sa., Agatirno, Amatori Messina e Marsala

Balestrate - Gruppo Zenith Messina, palla a due

Alla vittoria della Fortitudo Balestrate non è coincisa quella del Gruppo Zenith Messina, battuto sul parquet del PalaFantozzi dalla Nuova Agatirno. La sconfitta degli “Scolari” ha consentito alla formazione alcamese di rimanere da sola in testa alla classifica del Girone Occidentale della Serie D Regionale. La squadra di coach Ferrara rimane dunque la capolista solitaria dopo aver superato fra le mura amiche la Cestistica Torrenovese al termine di una gara difficile, Andrè e compagni hanno rischiato, sotto di un punto a tre minuti dalla fine, sono riusciti a tenere duro e riportarsi in vantaggio, chiudendo sul +4 (61-57), grazie ad uno strepitoso Calò (28 punti). In doppia cifra Andrè (10). Urso (15) e Albana (14) i migliori marcatori del team di Fiasconaro.

Russo in lunetta

Russo in lunetta

Lascia dunque il primo posto il Gruppo Zenith Messina, fermato da una Nuova Agatirno al completo che ha schierato anche lo slovacco Ihrvin, all’esordio in questa stagione. Vittoria meritata (75-66) per la squadra di coach Franza, che dopo lo svantaggio iniziale ha preso in mano le redini del gioco, complici tanti errori degli Scolari e ha tenuto saldamente in mano le redini del match, messo in discussione sono nel finale quando il team di Baldaro, falcidiato dai falli e dall’infortunio di Carnazza, si riportava sul -5, ma non riusciva nell’aggancio. Cinque in doppia cifra nell’Agatirno: Albo e Munastra (13), Gambardella (12), Galipò (11) e Giglia (10). Per i messinesi Buono (15), Adorno (14), Russo (12) e Soldatesca (11).

Il capitano dell‘Orsa Barcellona Santi Valenti

Il capitano dell‘Orsa Barcellona Santi Valenti

A quota 10 in classifica ci sono adesso ben quattro squadre. L’Or.Sa. Barcellona aggancia l’Eagles Palermo dopo la vittoria ottenuta nello scontro diretto (63-50 il finale). Successo netto per Gugliotta e soci, nonostante un primo tempo equilibrato, chiuso in vantaggio dalla squadra di coach Ortenzi. Decisivo il terzo periodo, nel corso del quale la squadra di Varotta allunga decisamente, per poi gestire il vantaggio nel quarto conclusivo. Valenti (15), Gugliotta (12) e Paulesu (11) i migliori marcatori dell’Or.Sa., in evidenza fra i palermitani Paternò (16) e Cigna (15).

Con 10 punti anche la Nuova Pallacanestro Marsala, uscita vincente dallo scontro con il CUS Palermo con il punteggio di 67-57. Primo tempo equilibrato, con i cussini in vantaggio per 28-31. Al ritorno in campo i lilibetani cambiano registro e la gara prende una piega diversa, i padroni di casa operano il sorpasso e chiudono avanti alla mezzora. Nonostante l’espulsione di Pizzo, Marsala non si disunisce e trascinata da Frisella (33 punti alla fine) ottiene i due punti preziosi per la propria classifica. In doppia cifra per la squadra di casa anche Maggio (11) e Pizzo (10). Al CUS Palermo non bastano i 20 punti a testa di Bonanno e D’Amico ed i 12 di Mineo.

Il Birrificio Amatori Messina

Il Birrificio Amatori Messina

L’altro aggancio in classifica lo opera l’Amatori Birrificio Messina, la vittoria ottenuta contro la Virtus Trapani infatti permette alla squadra di Mario Maggio di raggiungere a quota otto i diretti avversari. Gara dominata nel primo tempo dai nero arancio, ma nella ripresa devono subire il ritorno dei trapanesi che difendono meglio e rientrano in partita e addirittura, nei secondi finali hanno la possibilità di portarsi in vantaggio, ma l’attacco decisivo non va a buon fine e decreta la vittoria dei messinesi. Il solito Calarese (26) trascina i suoi, bene anche Davide Maggio (14). Per la Virtus, Ciccio Genovese (17), Campo (16) e Gaspare Asta (14) i migliori marcatori.

Il prossimo turno vedrà di fronte: Gruppo Zenith Messina – Cestistica Torrenovese; CUS Palermo – Eagles Palermo; Virtus Trapani – Or.Sa. Barcellona; Fortitudo Balestrate – Nuova Agatirno e Amatori Birrificio Messina – Nuova Pallacanestro Marsala.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com