Atletico Messina, Mannino: “Vincere col Valdinisi per uscire dalla crisi”

Manuel ManninoManuel Mannino in azione con la maglia dell'Atletico Messina

La difficile trasferta in casa del Valdinisi rappresenta il primo croce via per la stagione dell’Atletico Messina, che deve fare i conti con una profonda ed inaspettata crisi. La sconfitta interna contro lo Sporting Taormina, però, non ha aperto nuovi scenari per quanto riguarda la guida tecnica, dato che Nino Naccari è rimasto in sella nonostante la sua panchina sembrasse scricchiolante già dopo la sconfitta con la Messana.

Adesso però tocca uscire da una situazione difficile, ma Manuel Mannino, uno degli under più utilizzati in questo scorcio di stagione e fresco di rete messa a segno nella sfida Juniores contro l’Acr Messina, non sembra aver perso entusiasmo e convinzione: “E’ un momento complicato è inutile nascondersi – ha dichiarato – perdere non fa mai piacere soprattutto se si pensa all’ottimo avvio di stagione. Nella nostra rosa, però, ci sono giocatori esperti che sanno come affrontare questi momenti. Dobbiamo lavorare, ricominciare a giocare come sappiamo, anche se penso nelle ultime partite ci sia stata una forte componente episodica che ha anche inciso in questi ultimi risultati”.

Mannino

Mannino si sta mettendo in luce quest’anno con l’Atletico Messina

A colpire in negativo è soprattutto l’abbassamento della media realizzativa, appena due reti messe a segno nelle ultime tre gare, addirittura zero se si pensa alle sfide contro Messana e Sporting Taormina. Dati in netta controtendenza rispetto ad inizio stagione, quando i biancoblù erano un’autentica macchina da gol: “Forse stiamo peccando di lucidità negli ultimi 16 metri – ha ammesso Mannino – anche se con lo Sporting Taormina ci sono state annullate due reti. Credo che però non è questo il momento di cercare alibi, dobbiamo migliorare e cercare di porre le condizioni affinchè si ritorni a segnare come nelle prime giornate di campionato”.

L’unico antidoto per uscire dalla crisi è sempre la vittoria, all’orizzonte c’è la trasferta in casa del Valdinisi, gara che per Mannino deve avere un solo risultato: “Da che mondo è mondo la vittoria è il rimedio migliore quando si è in difficoltà. Affronteremo un avversario ostico, che sa stare in campo e che vorrà approfittare del nostro momento. Noi essere più forti delle avversità e tornare ai tre punti. Credo che sia importante sia vincere che convincere, abbiamo le possibilità per farlo. Mister Naccari? Noi dobbiamo dimostrare attaccamento in allenamento e in partita, le valutazioni spettano alla società”.

Sul campionato, Mannino aggiunge: “Alla vigilia della stagione si parlava di noi e della Jonica come se dovessimo fare un campionato a parte, con il Milazzo pronto a scombinare i piani. La verità è che questo è un campionato difficile e competitivo in cui ogni partita è da vincere soffrendo, senza dimenticare che anche l’Aci Sant’Antonio è stato fatto per lottare per il vertice. Il nostro obiettivo dovrà essere quello di vincere più partite possibili per tornare in vetta e restarci”.

Commenta su Facebook

commenti