Atletico Cameris e Planet Win 365 mancano l’ultimo olé

L'Atletico Cameris in campo a Siracusa

E’ mancato l’ultimo acuto ad Atletico Cameris e Planet Win 365. Le squadre di calcio dell’AICS Messina, vincitrici rispettivamente del campionato provinciale e dei playoff, hanno perso, infatti, le gare di chiusura della stagione, confermando, però, di essere dei gruppi affiatati e uniti sia dentro che fuori dal campo.

La squadra della Planet Win 365

La squadra della Planet Win 365

Nelle finali regionali AICS di Siracusa, l’Atletico Cameris caro a Gianfranco Interisano è stato battuto dai padroni di casa aretusei con il punteggio di 1-0. Niente da fare pure per la rappresentativa peloritana di calcio a 7, impegnata in un triangolare. Sconfitta ai rigori (6-7), invece, per la Planet Win 365 nella sfida che assegnava l’ambito “II Trofeo dello Stretto”, disputata a Villa San Giovanni. Sul sintetico villese, la formazione del presidente Giovanni Veneziano ha lottato con ardore su ogni pallone nel match che la opponeva allo Sporting Club AICS di Reggio Calabria. Sotto di due reti (0-2), Trimarchi e compagni sono stati protagonisti, nello scoppiettante finale di partita, di un’avvincente rimonta, propiziata da un’autorete e dal preciso colpo di testa di Roberto Acacia (2-2). In pieno recupero, un tiro dal limite di Giorgio Comandè poteva valere l’incredibile sorpasso, ma la sfera ha centrato beffardamente la traversa e, così, la lotteria dal dischetto ha fatto felice la compagine locale.

Premiazione Atletico Cameris

Premiazione Atletico Cameris

Hanno presenziato poi all’attesa premiazione i presidenti dei comitati provinciali AICS di Messina e Reggio Calabria Lillo Margareci e Arturo Nastasi, che si sono già dati appuntamento per il prossimo anno, ed il responsabile dell’AICS Messina Alessandro Cacciotto. Ora il “testimone” calcistico passa all’ormai imminente “16° Memorial Gulisano”, che prevede un torneo amatoriale aperto a tutte le età.

Commenta su Facebook

commenti