Aretusa e Cocuzza, due squadre in emergenza, si affrontano al PalaKradina

Coach Anastasi, senza Marisi, spera di recuperare in extremis Casiraghi e Messina per la sfida di domenica con San Filippo del Mela che si presenterà in terra aretusea senza Paggi e Pandolfi. Gara speciale per l’ex Carpinteri.

Servirà cuore, determinazione e voglia di vincere. Con un organico ridotto, causa infortuni, la Kama Italia Aretusa chiede strada al Peppino Cocuzza per riprendere il proprio cammino in campionato.
Domenica sera alle ore 18, al Palakradina i biancoverdi tornerano infatti ad esibirsi davanti al pubblico amico.

Coach Anastasi parla ai giocatori dell'Aretusa

Coach Anastasi parla ai giocatori dell’Aretusa

Coach Alessandro Anastasi non potrà disporre di Marisi che, alla ripresa degli allenamenti, tornerà a lavorare in gruppo, mentre spera di recuperare in extremis Casiraghi e Messina. Lavoro ridotto per entrambi nella rifinitura di venerdì sera e sabato nuovo consulto che scioglierà ogni dubbio sulla loro presenza per domenica. In preallarme i giovani Fichera e Di Mauro“ Bisogna essere più forti delle avversità – spiega il tecnico – faccio affidamento al grande spirito di gruppo che ci ha sempre contraddistinto in altre circostanze. Gara delicata, e resa ancora più difficile, dalle non perfette condizioni fisiche di alcuni elementi. Tuttavia sono convinto che possiamo vincere”.

Carpinteri al tiro

Carpinteri al tiro

In casa Cocuzza le cose non vanno certo meglio, i filippesi tornano in campo dopo la giornata di riposo dovuta al calendario, ma coach Ciccio Romeo non ha potuto sfruttare al meglio la sosta di campionato per via dei tanti acciacchi accusati dai suoi giocatori. A Siracusa il coach reggino dovrà rinunciare agli infortunati Paggi e Pandolfi, mentre Kipa per un affaticamento muscolare non si è allenato per buona parte della settimana ed è in forte dubbio, così come il giovane Merenda. La squadra del presidente Cocuzza comunque getterà il cuore oltre l’ostacolo per tentare di portare a casa la vittoria che manca dalla prima giornata del girone di ritorno, quando Albana e compagni si imposero fra le mura amiche per 69-61 sulla F.P. Sport Messina. Gara speciale per l’ex Simone Carpinteri il quale torna nella sua Siracusa da avversario, affrontando la squadra con cui ha mosso i primi passi nella pallacanestro.

Dirigeranno il match del PalaKradina Calogero Sarda di Piazza Armerina e Roberto Viglianisi di Villa San Giovanni.

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti