Aperta al pubblico la “Sala Lettura e Consultazione della Biblioteca Giovanni Pascoli”

Lo scorso 22 dicembre a Palazzo dei Leoni è stata inaugurata la “Sala Lettura e Consultazione della Biblioteca Giovanni Pascoli”.

La Sala Lettura e Consultazione della Biblioteca "Giovanni Pascoli"

La Sala Lettura e Consultazione della Biblioteca “Giovanni Pascoli”

All’interno della Biblioteca “Giovanni Pascoli” si possono trovare importati testi risalenti anche al 1800, come per esempio la Raccolata Ufficiale Leggi e Decreti de Regno d’Italia dal 1862, la Raccolta Ufficiale Leggi e Decreti della Repubblica Italiana dal 1950, i trattati di Giurisprudenza a partire dal 1913, la Giurisprudenza Italiana repertorio generale annuale dal 1914, la Giurisprudenza del Consiglio di Stato dal 1951, gli Argomenti generali del nuovo ordine democratico 1947-1948, i trattati sulla Finanza Italiana a partire dal 1911, gli Atti ufficiali del Consiglio Provinciale di Messina sessione straordinaria dal 1872, la Corte dei Conti dal 1931, la Rivista delle Colonie Italiane dal 1928, la Rivista Amministrativa dal 1889, il Bollettino Ufficiale di Legislazione e Disposizioni Ufficiali dal 1925, Il Bollettino della Prefettura di Messina dal 1937, le Leggi d’Italia 1949-1950, il Giornale del Genio Civile da 1864, la Rivista La Voce indici generali Enti Locali dal 1949, la Rivista delle Province dal 1923, l’Amministrazione Comunale e Provinciale 1892-1896, la Circoscrizione Politico-Amministrativa delle Province del Regno d’Italia dal 1927, il Diritto Fascista dal 1936, un secolo di Statistiche Italiane dal 1861 al 1961, la Nuova Rassegna l’insediamento del Presidente del Consiglio di Stato del 1946, il Diritto Amministrativo Italiano Primo trattato completo dal 1907, l’Annuario della Regia Università di Messina e Gerarchie d’Italia 1929-1930 e i volumi di Medicina Pediatrica del Fondo ex I.A.I. “Istituto Assistenza Infanzia” dal 1935. A compleatare il servizio per l’utente finale è anche la catalogazione informatizzata che consente visibilità esterna. Il Palazzo dei Leoni ha inoltre aderito ad un progetto cofinanziato dall’Unione Europea per ottenere l’installazione di un personal computer che consente all’utenza il collegamento al Sistema bibliotecario nazionale.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti