Angelozzi: “Trattiamo con il Messina per Iemmello”. Camarà resta aggregato

Pietro Iemmello con la maglia della Fiorentina

Archiviata la sfortunata parentesi di Tim Cup, il Messina si rituffa sul mercato. Società ed allenatore non hanno mai nascosto che l’attuale rosa è ancora incompleta, soprattutto dopo che Grassadonia ed il suo staff non hanno dato il placet al tesseramento dei vari calciatori aggregati nel ritiro di Camigliatello Silano (Beghetto, Magallanes, Gagliardini, Bezziccheri ed Aliperta). Atteso almeno un rinforzo per reparto anche se l’impressione è che le novità saranno ancora più numerose da qui all’1 settembre: quest’anno la chiusura del mercato è stata posticipata di 24 ore rispetto al consueto.

Pietro Iemmello con la divisa del Novara

Pietro Iemmello con la divisa del Novara

Prosegue ormai da settimane il corteggiamento nei confronti dell’attaccante Pietro Iemmello. Secondo “Tutto Lega Pro” il direttore sportivo Fabrizio Ferrigno ha già battuto sul tempo Foggia e Bari. Una conferma arriva dal direttore sportivo dello Spezia Guido Angelozzi, fino a qualche mese fa dirigente proprio in Puglia, dove la nuova proprietà legata a Paparesta lo ha rimpiazzato: “Confermo che per Pietro Iemmello vi è una trattativa in corso con il Messina. Sinceramente noi come società non siamo molto propensi a farlo partire, ma il ragazzo vorrebbe giocare e quindi cerca una squadra che potrebbe garantirgli più spazio, anche in Lega Pro piuttosto che in B. Con il Messina ci sono buoni rapporti e quindi stiamo discutendo”.

Il 22enne attaccante catanzarese con la divisa del Pro Vercelli

Il 22enne attaccante catanzarese con la maglia del Pro Vercelli

Iemmello, classe 1992, nato a Catanzaro e cresciuto nella formazione “Primavera” della Fiorentina, è reduce dalla stagione trascorsa tra Novara (B) e Pro Vercelli (Prima Divisione). Dopo aver collezionato 4 presenze ed un gol (contro il Cittadella) tra i cadetti, si è trasferito a gennaio sempre in prestito alla Pro Vercelli (10 apparizioni ed una rete), centrando la promozione grazie alla finale play-off vinta ai danni del Sud Tirol. In Piemonte era peraltro compagno del neo-giallorosso Vincenzo Pepe, l’erede designato di Costa Ferreira, subito a segno nel primo impegno ufficiale a Pontedera. Iemmello in precedenza aveva già giocato a Vercelli tra il 2011-12 (31 presenze ed 8 gol in Prima Divisione) ed il 2012-13 (28 presenze e 4 centri in B).

Nelle scorse settimane al portale ufficiale dello Spezia Iemmello si era descritto così: “Ho iniziato come prima punta, ma nel corso degli anni ho iniziato a svariare su tutto il fronte offensivo, sia come attaccante esterno che come seconda punta. Il mio sogno? Crescere e migliorare a livello individuale, cercando di arrivare a giocare ai massimi livelli”.

Nel corso dell’estate via Spezia è approdato in riva allo Stretto anche il centrocampista Nicolas Izzillo, l’anno scorso al Bellaria Igea Marina. Altro elemento di grandissima prospettiva, è peraltro molto duttile e può agire sia a ridosso delle punte, in una posizione simile a quella del già citato Pepe, o davanti alla difesa, rappresentando quindi un valido “backup” di Bucolo e Nigro, che appaiono già insostituibili nel reparto nevralgico.

La punta Idrissa Camarà, 21enne originario della Guinea, in azione nell'amichevole con il Corigliano (foto Giovanni Isolino)

La punta Idrissa Camarà, 21enne originario della Guinea, in azione nell’amichevole con il Corigliano (foto Giovanni Isolino)

Nel frattempo resta aggregato al gruppo il guineano Idrissa Camarà, attaccante, classe 1993, reduce da un’esperienza in Belgio, nel Visè, in Seconda Divisione, collezionando ben 34 presenze. Grassadonia potrà valutarlo ulteriormente e dare eventualmente l’ok al tesseramento. Con ogni probabilità sarà necessario un po’ di tempo per l’arrivo del transfert.

Per la definizione delle posizioni del brasiliano Temporini e del venezuelano Paez infine i tempi potrebbero dilatarsi ancora. Anche nel caso dei vari Leon, Piovi, Scoponi e Guilana, ingaggiati nell’ultimo biennio di gestione Lo Monaco, il Messina ha dovuto pazientare prima dell’ottenimento della documentazione necessaria per i loro tesseramenti.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti