Amando Santa Teresa batte Termini e compie un nuovo passo in avanti verso la B1

Amando Santa TeresaAtlete e tifosi dell'Amando festeggiano la vittoria con Nola

A sole due giornate dalla conclusione del girone I di serie B2 femminile, alla Farmacia Schultze – Villa Zuccaro mancano solo 3 punti per centrare il primo posto che significherebbe promozione diretta in serie B1. La prossima settimana, in concomitanza con la Pasqua il campionato osserverà un turno di riposo, e per tutti l’appuntamento è fissato per il 27 aprile, quando al PalaBucalo ci sarà il primo match point contro una agguerritissima Mediolanum Pizzo.

Amando Volley

Matilde Mercieca (Amando Volley)

La capolista ha dovuto soffrire in determinati frangenti nel match con l’Ard Termini di mister Pirrotta prima di riuscire a spuntarla per 3 a 1. Scala parte con il solito sestetto, con Agostinetto e Bertiglia a formare la diagonale palleggiatrice-opposto, Mercieca e Richiusa centrali, Casale e Rania schiacciatrici, con Grillo libero. Il tecnico palermitano risponde con Seggiotti in regia e Palmieri opposto, Amatori e Miceli centrali, Lombardo e Cavicchioli schiacciatrici ricettrici, Simona Catalano libero. Il primo set è un susseguirsi di emozioni, di sorpassi e contro-sorpassi. Parte bene Termini (4-1), ma le ragazze santateresine recuperano e si portano avanti (6-8) con time out locale. Nella fase centrale le rosanero recuperano e passano avanti con Scala costretto a giocarsi il primo discrezionale (22-18). L’Amando reagisce e costringe Pirrotta al secondo discrezionale (23-22). La rimonta delle ospiti non si completa e si chiude 25-23. Il secondo parziale parte con l’Ard sempre avanti (3-0), ma con la squadra bianco-azzurra che recupera portandosi avanti prima sul 6-11 e poi sul 19-23 per la chiusura finale sul 19-25 con Mercieca autrice di 6 punti in questo parziale. Terzo set quasi a senso unico: 1-6 e primo time out di Pirrotta, quindi 4-15 e chiusura comoda per la Farmacia Schultze-Villa Zuccaro sul 13-25 con Agostinetto a realizzare 4 punti nel parziale.

Amando Volley

Benny Bertiglia (Amando Volley)

Nel quarto set, dopo un inizio punto a punto l’Amando allunga ma presto viene recuperata da una Lombardo in grande spolvero, che prende la sua squadra per mano e la porta sul 9 pari, costringendo Scala al time out. Pirrotta nel set inverte le posizioni di Palmieri (schierata in posto 4) e Cavicchioli che agisce da opposto, per alzare il muro dalle parti di Bertiglia. Ma quando la ricezione funziona, Agostinetto fa girare le sue centrali e con Casale che ha scaldato i motori permette alla squadra di allargare la forbice del distacco. Prima 16-19 (time out Pirrotta) e poi 17-23. Rimonta delle locali con Lombardo in battuta e la giovane Palmieri a mettere palle a terra (entrambe top scorer con 19 punti). Sul 22-24 Scala chiama a raccolta le sue atlete, impartisce le giuste indicazioni, e la partita si chiude con una schiacciata di Bertiglia nei tre metri (22-25).

ARD TERMINI–FARMACIA SCHULTZE/VILLA ZUCCARO 1-3
(Set: 25-23,19-25,13-25,22-25)
ARD TERMINI: Amatori 4, Palmieri 19, Li Muli 1, Cavicchioli 5, Miceli 4, Catalano (L), Savoca, Lombardo 19. All. Pirrotta
FARMACIA SCHULTZE/VILLA ZUCCARO: De Luca, Rania 7, Sturniolo, Casale 8, Mercieca 14, Agostinetto 8, Siracusano, Foscari (L2), Richiusa 8, Grillo (L1), Bertiglia 15. All. Scala
Arbitri: Santabarbara e Paris di Frosinone

Commenta su Facebook

commenti