Alma Patti, Buzzanca: “Inizio insidioso. Faticoso portare atlete in Sicilia”

Alma PattiIl tecnico dell'Alma Patti Mara Buzzanca (foto Tumeo)

È stato pubblicato il calendario del campionato di Serie A2 Lega Basket Femminile 2022/2023. Il tecnico dell’Alma Patti Mara Buzzanca ha analizzato le prime sfide in agenda. “Alla prima giornata, il 9 ottobre, saremo a Battipaglia: è una partita non facile, da prendere con le molle. Alla terza, il 23 ottobre, andremo a Firenze: un’altra partita complicata, un’altra trasferta delicata. In mezzo, il 16 ottobre, avremo la prima partita in casa contro Roseto, una neopromossa”.

Alma Patti

L’Alma Patti celebra un successo (foto Valeria Orlando)

Quali sono gli obiettivi stagionali? “Intanto riuscire a qualificarsi tra le prime quattro. La squadra è stata costruita in tempo rispetto all’anno passato, ma sempre con grosse difficoltà, perché si fa fatica ad attirare giocatrici nelle isole. La nostra situazione logistica non ci favorisce sicuramente”. 

Quanto contano l’esperienza maturata in queste tre stagioni e soprattutto le due semifinali playoff? “L’esperienza conta perché ti fa raggiungere una consapevolezza e ti dà una dimensione, anche dal punto di vista organizzativo. Sicuramente il campionato è molto impegnativo e ogni anno che passa la società cerca di migliorarsi in ogni componente”.

Alma Patti

L’abbraccio tra Franco e Mara Buzzanca

Cosa si aspetta dal prossimo campionato, quali ritiene siano le difficoltà da superare? “Mi aspetto che sia migliore dell’anno passato con una maturazione in più e una consapevolezza acquisita. Chiaramente le difficoltà maggiori sono dal punto di vista logistico, le distanze sono lunghe e incidono molto. A prescindere dai giudizi sulle prime partite, è importante, fondamentale, arrivarci preparate e in forma, per iniziare con il piede giusto”. La preparazione atletica scatterà il 29 agosto in sede a Patti.

Autori

+ posts