Alla Ssd Unime il derby con la Pgs Don Bosco: 2-0 firmato da Siracusa e Visalli

Ssd UnimeLa Ssd Unime di hockey in mezzo al campo

La Ssd Unime si aggiudica il derby contro la Pgs Don Bosco Barcellona vincendo per 2 a 0 la gara valida per la terza giornata del campionato di serie B. Match decisamente più equilibrato nei primi due quarti, con pochi tiri nello specchio della porta per entrambe le formazioni. Una buona Pgs ha rispecchiato in campo quanto di buono ha nel suo organico una squadra giovane ma organizzata, che fa della velocità e del pressing a tutto campo le doti migliori.

Ssd Unime

La rosa dell’Ssd Unime di hockey

Ad inizio ripresa peloritani in campo con qualche accorgimento tattico varato da mister Ragonese ma soprattutto spinti da un Ficarra ispiratissimo e immarcabile sulla corsia esterna sinistra, dove i barcellonesi non sono riusciti a fermare la forza dirompente dell’atleta grigiazzurro, che ha messo in difficoltà la retroguardia con degli spunti che hanno decisamente cambiato la gara. I messinesi con un piglio più aggressivo in pochi minuti hanno creato un paio di occasioni con Ficarra e Malluzzo: provvidenziale per salvare il risultato un bravissimo Triolo. Al 49′ Pgs Don Bosco in inferiorità numerica per l’espulsione temporanea di Genovese proprio per fallo su Ficarra: dal conseguente corto Andrea Siracusa batte Triolo.

Barcellona subisce il colpo e stenta a reagire. La Ssd Unime continua a spingere: Triolo dice di no con un’autentica prodezza al solito Ficarra e poi si ripete su Davide Arena qualche minuto dopo. Il gol del raddoppio è nell’aria e arriva puntuale al minuto 64, quando il giovanissimo Cristian Visalli da vero attaccante firma la sua prima in rete in serie B. Nella parte finale del match si fa sotto di nuovo la Pgs Don Bosco, che trova ben tre corti consecutivi, ma il giovanissimo Ciccio Raffa si fa sempre trovare pronto a sventare la minaccia. Per i ragazzi di Ragonese una vittoria importante dopo l’ottima prova della settimana scorsa contro il Galatea, che riposava in questo turno. Adesso i punti in classifica sono 4 e all’orizzonte c’è il big match con l’Hcr Ragusa, un’altra favorita per la vittoria finale che in questo turno si è imposta per 3 a 1 sulla Gs Raccomandata Giardini.

Ssd Unime

Federico Ficarra dell’Ssd Unime

Federico Ficarra si è rivelato il migliore in campo: “Il lavoro paga sempre e siamo stati superlativi nella seconda frazione. Mi dispiace solo di non essere riuscito a segnare ma devo fare i miei complimenti a Triolo, che si è veramente superato, ma a parte questo era importante vincere. Dopo i primi due tempi, in cui pur non giocando male sicuramente eravamo poco propositivi, la musica è cambiata. Abbiamo fatto bene ogni fase di costruzione di gioco come vuole il nostro tecnico. Adesso spero che si mantenga lo stesso piglio a partire dal big match di sabato contro un Ragusa che già lo scorso anno riuscì a violare il Polivalente della Cittadella”. 

Pgs Don Bosco-Ssd Unime 0-2
Marcatori: Siracusa al 49′, Visalli al 64′.
Pgs Don Bosco: Triolo, Alesci, Borgese, Calabrese, Di Pasquale R., Di Pasquale S., Genovese, Giunta, Mazzeo S., Mazzeo A., Milone, Porcino, Raymo, Scarpaci, Trifilò, Barbaro, Mobilia. All. Sergio Fraumeni.
Ssd Unime: Raffa, Romano, Esposito, Cardella, Suresh Yadev, Spignolo, Siracusa, De Gregorio, Malluzzo, Ficarra, Rinaldi, Provenzale, Auditore, Pinizzotto, Visalli, Donato, Arena, La Maestra. All. Jerry Ragonese.
Arbitri: Giuseppe Fresta e Francesco Bandieramonte di Catania
Note: Angoli corti 5 a 3 per la Ssd Unime. Ammoniti: Cardella e Spignolo (Unime), Di Pasquale e Genovese (Pgs).

The following two tabs change content below.