Alla Sala Laudamo in scena “Inganno”, terza stanza del laboratorio “dei Balocchi”

IngannoLa locandina "Inganno"

Continua il successo del laboratorio teatrale “Nel paese dei Balocchi” giunto alla terza stanza “Inganno” che andrà in scena dal 17 al 26 aprile alla Sala Laudamo. Il laboratorio è ispirato al Pinocchio di Carlo Collodi per la regia di Paride Acacia, mentre i movimenti coreografici sono di Sarah Lanza e le musiche di Massimo Pino. “Inganno” e la terza stanza di un progetto più ampio dal titolo “Laudamo in Città” promosso dalla compagnia Daf – Teatro dell’Esatta Fantasia a cura di Angelo Campolo e Annibale Pavone e organizzato da Giuseppe Ministeri in collaborazione con il Teatro Vittorio Emanuele.

Paride Acacia

Il regista Paride Acacia

In questo caso Pinocchio si stacca dalla semplice fiaba e vive di profondi contenuti e simboli archetipici che la lettura psicoanalitica ed esoterica svelano da diverse ottiche: nascondersi, uccidersi, rinascere, mutare, crescere, elementi che riconducono al più ampio ciclo vitale. Giuseppe Ministeri circa il lavoro del laboratorio ha dichiarato: “Dopo gli straordinari successi delle prime due rappresentazioni a cura di Angelo Campolo e Annibale Pavone giungiamo alla terza stanza, al terzo spettacolo sul Pinocchio di Collodi, progetto che dunque sempre più prende l’aspetto di una serie teatrale. Con Inganno, Paride Acacia darà la sua visione del lavoro di ricerca che il nostro laboratorio teatrale quest’anno sta compiendo. Ci auguriamo, ma ne siamo certi, che il pubblico della Laudamo apprezzerà e accorrerà numeroso, consentendoci di proseguire la nostra rincorsa verso quota 10000 spettatori, che costituirebbe un vero e proprio record per la sala Laudamo”. Il regista Paride Acacia nelle sue note ha aggiunto: “Lo spettacolo Inganno vede trentuno attori in scena, un corpo di ballo ben confezionato e musicisti che suoneranno dal vivo, pescati tra i ragazzi all’interno dei laboratori precedenti tenuti già da Angelo Campolo e Annibale Pavone. Ho voluto prediligere l’aspetto del puro intrattenimento nella mia messa in scena senza però dimenticare il contenuto simbolico che un racconto come Pinocchio contiene, allargando la coscienza della fiaba in favore di una visione attuale del potere dell’inganno, che si presenta sotto multiformi aspetti. Una sorta di musical, che è venuto maturando nel corso dell’allestimento insieme ai ragazzi, con una forte impronta rock”. Fanno parte del cast: Patrizia Ajello, Mario Aversa, Francesca Baudo, Noemi Bevacqua, Nunzio Bruno, Roberta Catanese, Aurora Ceratti, Roberta Costanzo, Carmelo Crisafulli, Gabriele Crisafulli, Antonella De Francesco, Adele Di Bella, Bruno Di Sarcina, Alessandro Fazio, Gabriele Furnari Falanga, Laura Giannone, Francesco Grasso, Gabriella La Fauci, Adriana Mangano, Marco Mondì, Lelio Naccari, Massimo Pino, Rosario Popolo, Sara Quartarone, Nicole Rossitto, Alessandro Santoro, Gianluca Sciliberto, Serena Sicilia, Giada Tarantello, Damiano Venuto, Antonio Vitarelli.

Commenta su Facebook

commenti