Al “Teatro Mandanici” il concerto di Giovanni Renzo “Musiche per pianoforte e Orchestra”

Il prossimo 27 febbraio al “Teatro Mandanici” di Barcellona Pozzo di Gotto si esibirà il maestro Giovanni Renzo con “Musiche per pianoforte e Orchestra”.

Il maestro Giovanni Renzo

Il maestro Giovanni Renzo

Il direttore artistico della musica del teatro di Messina, insieme all’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele, proporrà una raffinata selezione di brani per pianoforte e pianoforte e orchestra. Nella prima parte del concerto gli appassionati della musica potranno apprezzare alcuni brani per piano tratti da “Infanzia” e da “Racconti per pianoforte”, il nuovo album di Giovanni Renzo. Successivamente ci sarà una suite musicale, tratta da “La distanza della luna”, opera di teatro musicale scritta da Giovanni Renzo nel 1996 basato dall’omonimo racconto di Italo Calvino dalle “Cosmicomiche”. Dal punto di vista più strettamente musicale, la composizione risente delle svariate influenze che hanno inciso sulla formazione musicale di Giovanni Renzo: dal minimalismo di Philip Glass, Steve Reich, Gavin Bryars e Michael Nyman, alla raffinatezza armonica e ritmica del jazz contemporaneo, alla reminiscenza della musica occidentale sia colta che popolare. Tutto ciò viene sintetizzato in un linguaggio originale caratterizzato da uno spiccato senso melodico in cui si ritrovano lontani echi della tradizione operistica italiana. Giovanni Renzo non ha bisogno di presentazioni. L’artista nato nella città in riva allo stretto nel 1962 si è diplomato al Conservatorio “Corelli” di Messina, in Pianoforte Principale, perfezionandosi in seguito a Roma con Martin Joseph, ai Seminari Nazionali di Musica Jazz di Siena con Enrico Pieranunzi e Bruno Tommaso, alla Berklee Summer School di Perugia con Bud Fredman in composizione e orchestrazione, e all’Accademia Musicale Chigiana di Siena con Ennio Morricone e Sergio Miceli in musica per film. Il suo esordio professionale è stato come pianista jazz. Nel 1986 ha formato un trio che ha al suo attivo collaborazioni con Paolo Fresu, Gianluigi Trovesi, Giulio Capiozzo, Bradley Wheeler, Robin Kenyatta, Faisal Taher. Ha fondato la Messina Jazz Orchestra nel 1994.

Commenta su Facebook

commenti