Al Monte di Pietà in mostra le opere dei “Coloristi” Sebastiano Miduri e Alberto Avila

Il dicembre 2015 della città in riva allo stretto si apre all’insegna dell’arte con la mostra al Monte di Pietà che, dal 6 al 13, vedrà protagoniste le “Evasioni Informali” dei “Coloristi” Sebastiano Miduri e Alberto Avila.

"Il Vulcano" di Sebastiano Miduri

“Il Vulcano” di Sebastiano Miduri

I due artisti danno un uso attento delle sfumature al fine di cogliere al meglio i sentimenti dell’animo umano e metteno in evidenza le emozioni ma in modo leggero. Avila è guidato nella sua pittura dalla ricerca del subconscio, che con una forza vivida esplode nella cromaticità delle sue tele. Soprattutto rappresenta le sue passioni: il mare, la vela, la solidarietà e l’amore. Miduri esprime gioia e rabbia, spaccando le regole della pittura al fine di cogliere al meglio le emozioni del colore. Riproduce l’alchimia delle trasparenze e non trova ispirazione nel colore della natura, ma in quello della sua immaginazione poetica, più ombroso in quanto macchiato dalle sofferenze della vita. All’inaugurazione oltre ai due artisti saranno presenti il maestro Antonello Arena, la direttrice dell’Accademia Mediterranea di Messina Alessandra Lanese e la critica d’Arte Fortunata Cafiero.

Commenta su Facebook

commenti