Al CUS Unime la 1ª “Mediterranean Hockey CUP”

CUS UnimeLa formazione del CUS Unime

Il CUS Messina si è aggiudicato la prima edizione del “Mediterranean Hockey Cup”, torneo organizzato con il patrocinio della Federazione Italiana Hochey e disputato presso il campo sintetico della cittadella lo scorso week-end. La compagine universitaria ha conquistato il quadrangolare superando per 1-0 in finale l’HC Ragusa.

Giacomo Spignolo

mister Giacomo Spignolo

A decidere le sorti della finalissima è stata la rete di Alessandro Provenzale. A partecipare alla manifestazione sono stati anche l’ANH Sicilia Carmelo Puglisi e la Rappresentativa Malta & Friends. La vittoria finale è arrivata grazie ad una bella prestazione dei ragazzi allenati da Giacomo Spignolo, andati in vantaggio con Provenzale e bravi a resistere agli attacchi di un Ragusa. Provvidenziale, in questo senso, l’intervento dell’estremo difensore di casa, Marco De Domenico, che ha evitato la rete del pari a pochi minuti dalla conclusione del match. Vittoria di carattere per il CUS anche in semifinale, quando i messinesi hanno superato 2-1  l’ANH Sicilia. L’ANH Sicilia si è, successivamente, aggiudicata il terzo posto, superando la Rappresentativa Malta & Friends (battuta con un netto 3-0 in semifinale dall’HC Ragusa). Durante la premiazione, organizzata presso la Club House, oltre le coppe di rito sono stati consegnati dei premi speciali: uno all’arbitro internazionale maltese James Brizzi ed uno a quello italiano Francesco Parisi. Riconoscimento speciale, infine, per Giuseppe Sorbello, S.A.R. del Comitato Regionale Sicilia della FIH, premiato per l’ottimo lavoro svolto all’interno del Comitato. Il Tecnico e Responsabile del settore hockey cussino, Giacomo Spignolo ha dichiarato: “Essere tornati finalmente a casa a giocare una partita di hockey ci riempie di gioia. Rivedere tanti appassionati e, soprattutto, tanti giovani assistere con entusiasmo agli incontri non può che renderci felici e darci le giuste motivazioni per fare sempre meglio”.

Commenta su Facebook

commenti