Al Centro Commerciale Milazzo il secondo selection day per “Milazzo Fashion of the Year”

Milazzo Fashion of the YearI semifinalisti categoria Junior

Lo scorso 11 marzo al Centro Commerciale di Milazzo si è svolto il secondo selection day per “Milazzo Fashion of the Year”. A volare direttamente in semifinale sono stati sei “Junior”, altrettante “Miss”e due “Over”.

Milazzo Fashion of the Year

Le semifinaliste categoria Miss

Ballottaggi on line, invece, per dieci concorrenti. Ma la novità di questa tornata è senza dubbio il ripescaggio di un concorrente per categoria ad opera dei due “patron” del concorso: Vincenzo Ferrara e Paolo Inglese. “Abbiamo voluto dare un’altra opportunità a chi non è riuscito, per la dura legge dei numeri, a superare il vaglio della giuria, ma merita comunque di proseguire questo percorso – dichiarano – Il gran numero di partecipanti, soprattutto tra i Junior e le Miss ci fa capire come la competizione sana e pulita sia un catalizzatore di energia positiva pronta a manifestarsi in passerella”. Duro il compito della giuria, composta in mattinata dalle giornaliste Nadia Maio e Alice Cucinotta, nel pomeriggio dal presidente Michelangelo Migliorato, membro interno del consiglio regionale di Confcommercio Sicilia, Michele La Rosa, coordinatore editoriale di Taorminaweb.it, Larisa Chirila, collaboratrice di “Moda Eventi” e Alice Cucinotta.

Milazzo Fashion of the Year

Le semifinaliste categoria Over

Per la categoria Junior il vincitore assoluto è stato Jimmy Isaya. Con lui in semifinale volano Anastasia Bonaccorso, Giorgia Nigrelli, Emanuela Salanitro, Caterina Scala e Filippo Miano. Ballottaggi per Gaia Coglitore, Gabriele Morvillo, Miley Saputo e Daniel Finocchiaro. La trionfatrice tra le Miss è invece Roberta Trovato, ma la tappa ha premiato anche Rosalba Maccarrone, Deborah Donato, Roxana Martinescu, Corinne Nicastro e Federica Cambria. Votazione on line per Siria Santamaria, Mary Terranova, Naomi Coglitore e Dayana Duylgerova. Infine le Over: vince Teresa Comito seguita da Claudia Militello, ballottaggio tra Lucy Pappalardo e Anna Voirokovska. Ancora un po’ di ritrosia per le Curvy, che stentano a cedere al fascino della passerella, nonostante il messaggio che la VP Casting, organizzatrice dell’evento desidera lanciare sia proprio quello della “bellezza senza età e senza misure”. Messo in archivio l’ennesimo successo, è tempo di pensare alle semifinali, in attesa di incoronare i quattro testimonials del Centro Commerciale Milazzo, riconoscimento che al di là dei lauti premi in denaro e dei contratti di management offerti ai vincitori, resta il più ambito in virtù di quel “legame con il territorio” che è stato sin dall’inizio il leit motiv del concorso.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti