Al Catania il “Memorial Salmeri”. Superato 4-3 ai rigori il Due Torri

Mister Pancaro con il trofeo e i familiari di Marco

E’ il Catania ad aggiudicarsi il “1° Memorial Marco Salmeri” giocato a Milazzo nello stadio che adesso porta il nome dello sfortunato calciatore che perse tragicamente la vita in un incidente stradale in quel maledetto 27 aprile 2014. Un triangolare con tre gare da 45′ ciascuna che ha offerto buoni spunti. Nella gara d’apertura il Due Torri di Antonio Venuto ha battuto i mamertini per 1-0 grazie alla rete di Cassaro al 35′. Nel secondo incontro il Catania ha poi avuto la meglio sul Milazzo con identico punteggio. In gol per i rossoazzurri Calil, a segno al 35′ su assist di Russotto. In precedenza annullato un centro per parte a Matera ed allo stesso Calil. Nella sfida decisiva per l’assegnazione del trofeo la squadra di Pancaro ha prevalso per 4-3 dopo i calci di rigore contro il Due Torri che aveva imposto lo 0-0 nel corso dei 45′ di gioco. In avvio Bastianoni salva su Giacobbe. Catania poi pericoloso con Plasmati, ma l’equilibrio non si spezza e sono necessari i tiri dagli undici metri. Cicirello manda fuori, ma Paterniti ipnotizza Di Grazia. A bersaglio, invece, Plasmati, Acquaviva, Barisic, Tricamo, Di Stefano, Calafiore e Sessa. Sul 4-3 per gli etnei risulta determinante l’errore di Marino che si fa intercettare la conclusione da Ficara. Il “1° Memorial Marco Salmeri” va al Catania che chiude a 5 punti, davanti al Due Torri con 4 ed al Milazzo con 0.

La rete del vantaggio di Calil in Milazzo-Catania

La rete del vantaggio di Calil in Milazzo-Catania

Il tabellino. Milazzo – Due Torri 0-1
Marcatore: 35’ Cassaro
Milazzo: Di Dio, Iovine, Fleri, D’Arrigo, Balastro, Laquidara, Ancione (Aloe), Quadri, Dama, Costa, Matera. In panchina: Russo, Casale, Fantino, Giunta, Feltrin, Velardi. Allenatore: Alacqua.
Due Torri: Paterniti, Cassaro, De Chiara (D’Amico), Scolaro (Lupica), Acquaviva, Tricamo, Postorino, Calafiore, Petrullo, Giacobbe, Cicirello. In panchina: Ingrassia, Sciotto, Giannola, Marino, Palmeri, Ricciardello, Locorotondo. Allenatore: Venuto.
Arbitro: Gugliandolo di Messina. Assistenti: Gemelli di Messina e Iannello di Messina.

Al Catania il "Memorial Marco Salmeri"

Al Catania il “Memorial Marco Salmeri”

Il tabellino. Milazzo-Catania 0-1
Marcatore: 35′ Calil
Milazzo: Di Dio; Iovine (23′ Casale), Fleri, Fantino, Laquidara; Quadri, Aloe, Balastro, Costa; Dama (33′ Velardi), Matera. Allenatore: Alacqua. A disposizione: Russo; D’Arrigo, Giunta, Feltrin, Ancione.
Catania: Liverani (31′ Bastianoni); Lulli, Pelagatti, Bergamelli, Nunzella; Scarsella, Agazzi, Russo; Russotto, Calil, Falcone. Allenatore: Pancaro. A disposizione: Sessa, Di Stefano; Di Grazia, Calderini, Barisic, Plasmati.
Arbitro: Iannello di Messina. Assistenti: Gugliandolo di Messina e Gemelli di Messina.

Antonio Venuto riceve un orologio in regalo dai genitori di Marco

Antonio Venuto riceve un orologio in regalo dai genitori di Marco

Il tabellino. Due Torri-Catania 0-0, 3-4 dopo i calci di rigore
Due Torri: Paterniti; Acquaviva, Tricamo, Cassaro; D’Amico (29′ Sciotto), Marino, Calafiore, Scolaro, Giannola (43′ Lupica); Cicirello, Giacobbe (33′ De Chiara). Allenatore: Venuto. A disposizione: Ingrassia; Palmeri, Ricciardello, Locorotondo, Postorino, Petrullo.
Catania: Bastianoni (15′ Ficara); Florio, Bonaccorsi, Longo, Rizzo (27′ Papaserio); Di Grazia, Sessa, Di Stefano; Calderini (45′ Rizzo), Plasmati, Barisic. Allenatore: Pancaro. A disposizione: Lulli.
Arbitro: Gemelli di Messina. Assistenti: Iannello e Gugliandolo di Messina.
La sequenza dei rigori: Plasmati (C) gol, Cicirello (D) fuori, Di Grazia (C) parato, Acquaviva (D) gol, Barisic (C) gol, Tricamo (D) gol, Di Stefano (C) gol, Calafiore (D) gol, Sessa (C) gol, Marino (D) parato.

 

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti