Al 1° Ciclocross di San Giorgio vincono il siracusano Paolo Santoro & la ASD NonSoloBike

Una bella giornata di Sport quella vissuta domenica a San Giorgio di Gioiosa Marea per il 1° Ciclocross di San Giorgio; il ciclocross si sa è uno sport antico ormai praticato da poche persone anche perché mancano le occasioni per poter gareggiare. La Ciclo Tyndaris, aderendo ad un progetto dello CSAIn regionale ha promosso questa prima edizione inventando qualcosa, ovviamente nel rispetto dei regolamenti, ma rendendo la gara veramente bella e divertente. Infatti i nostri partecipanti dovevano interrompere spesso la loro pedalata, scendere dalla loro bici per saltare ostacoli artificiali, salire scalini e districarsi nell’andirivieni realizzato sotto la pinetina e dentro il campo sportivo.

Si poteva gareggiare anche con le classiche mountain bike e questo ha fatto si che la partecipazione fosse abbastanza numerosa. Alla fine tutti stanchi, ma divertiti e non sono mancate le parole di elogio per l’organizzazione, peccato che una tramontana tesa ha infreddolito gli spettatori e reso più dura la gara stessa.

64 gli atleti provenienti da tutte le provincie orientali della Sicilia, oltre cha da Caltanissetta, in rappresentanza di 12 Società per questa seconda tappa del Campionato Regionale di Ciclocross. Al via, agevolato da una partenza per categorie, prende il largo con autorità Paolo Santoro, già vincitore della prima tappa a Floridia la domenica precedente; alle sua spalle Paolo Caldarella, e poi Floridia, Rizza e Paolo Calabrese, costretto ad inseguire perchè partito dalle retrovie. A metà gara la situazione si modifica leggermente con Santoro che fa sempre la  lepre inseguito da Calabrese e Caldarella. A fine gara posizioni consolidate con Santoro, Team Bike Rosolini, che vince a braccia alzate, alle sue spalle Calabrese, Team Bike Noto, a 1,41 e Caldarella, Sikelia racing Team, a 3,06.

Anche nel percorso corto  bis per Salvatore Zocco, Ciclistica di Rosolini, che precede di poco più di mezzo minuto Francesco Sottile, al suo primo anno fra i Debuttanti, e Giovanni Buzzanca che conferma quanto di buono fatto a Floridia rivincendo la categoria dei Primavera. Da segnalare la numerosa partecipazione al femminile con la Nonsolobike che ne schiera ben 5, lo Special Team 22 ne schiera 4, DRC Casa Rosolini 2 ed il Team Bike Noto 1; in totale 12 donne un numero altissimo per una gara da Ciclocross. Fra le Società netta affermazione della Nonsolobike, con 114 punti, 2^ la Ciclo Tyndaris 72p, 3^ Special Team 22 57 punti. Ultimo appuntamento del trittico regionale Domenica 22 Marzo ad Ispica.

Commenta su Facebook

commenti