Affidamento del “Marullo”: Camaro ricevuto dall’VIII Commissione Consiliare

D'Arrigo e Rando con Piero Adamo

Giornata importante quella odierna per l’Usd Camaro 1969, i cui vertici questa mattina sono stati ricevuti dall’VIII Commissione Consiliare del Comune di Messina (cultura, sport, spettacoli, politiche giovanili, identità e turismo): l’ordine del giorno recitava “Accordo pluriennale tra Comune di Messina e USD Camaro 1969 per la gestione del campo Marullo: un modello da seguire”. Per la società, dunque, un’ulteriore gratificazione dopo la ratifica dell’accordo attraverso il quale il Comune di Messina ha affidato la gestione del campo sportivo “Marullo” di Bisconte alla società per i prossimi quindici anni.

D’Arrigo e Rando

Il percorso che ha portato all’affidamento in gestione del “Marullo” al Camaro è partito lo scorso 11 agosto con la partecipazione all’avviso pubblico per manifestazione di interesse predisposto dal dipartimento politiche culturali, educative e sviluppo economico del Comune di Messina. L’offerta presentata dalla società è stata poi vagliata dalla Giunta Comunale, che l’ha ritenuta idonea in relazione ai requisiti indicati dall’avviso ma ha richiesto un ulteriore impegno relativamente all’installazione del manto in erba sintetica sul terreno di gioco entro i due anni successivi alla concessione e, inoltre, la realizzazione di un impianto energetico di nuova generazione. L’Usd Camaro 1969 ha accettato anche le successive richieste della Giunta Comunale e si è così arrivati all’affidamento in gestione dell’impianto per i prossimi quindici anni. Oggi, di fronte ai componenti dell’VIII Commissione Consiliare, presieduta dal consigliere Piero Adamo, e alla presenza del dirigente competente, Salvatore De Francesco, il presidente dell’USD Camaro 1969, Antonio D’Arrigo, l’amministratore delegato, Pasquale Rando, e gli architetti Francesco Arlotta e Giacomo Papale, dello Studio Right Project hanno esposto i programmi della società in relazione alla gestione dell’impianto di Bisconte. L’affidamento del “Marullo” per i prossimi quindici anni si inquadra perfettamente nell’ambito del progetto della società, che da sempre mira a coniugare la crescita sportiva con le finalità sociali, nell’intento di offrire un contributo sempre maggiore anche allo sviluppo della comunità.

Il Camaro esulta per un gol

“L’Usd Camaro 1969 – termina la nota della società neroverde – anche quest’oggi ha ribadito la propria soddisfazione per il raggiungimento di un risultato inseguito con passione e determinazione nell’intento di dare nuovo slancio al proprio progetto sportivo e sociale. La società, proseguendo su una strada già intrapresa da quattro stagioni, si è impegnata anche di fronte ai consiglieri comunali a garantire una gestione sana, lineare e trasparente del “Marullo”, storico campo sportivo della città, con l’obiettivo di dare nuovo slancio alle proprie ambizioni e nuova linfa allo sport cittadino”.

Commenta su Facebook

commenti