Addio ad Arturo Sciavicco, “padre” del rugby messinese

sciavicco

Dopo una lunga malattia si è spento Arturo Sciavicco, grande sportivo e “padre” del rugby messinese. Classe 1936, Sciavicco è stato il punto di riferimento per generazioni di appassionati della palla ovale in riva allo Stretto. Nel 2015 è stato insignito del premio “Una vita per il rugby” dalla FIR siciliana. I funerali del presidente onorario del CLC Messina, si terranno mercoledì 25 gennaio nella Chiesa Santa Maria di Gesù a Provinciale.

Il CLC Messina ha voluto ricordare così il suo presidente onorario:

“Ci ha lasciati Arturo Sciavicco! Arturo era il nostro presidente onorario e lo sarà per sempre. Arturo era e sarà per sempre il rugby messinese. Del rugby incarnava tutto. Era il suo modo essere nello sport e nella vita. Grinta, passione e classe. Perché al di là del tratto burbero ma infinitamente gentile, Arturo era un uomo di classe e di profonda cultura. Quando si parla di rugby a Messina il richiamo a Sciavicco è un dovere della storia. Padre sportivo e padre spirituale di tutti i più forti giocatori messinesi e scrigno di ricordi e “passate”. Mai come con Arturo il vuoto sarà incolmabile. Ci mancherai Arturo. Ci mancheranno i tuoi ricordi, i tuoi aneddoti, i tuoi rimbrotti, la tua gentilezza, il tuo sapere sempre rilanciare il gioco dopo le tante le troppe ruck del rugby cittadino. Ciao Arturo continua a guardarci con affetto. Ora siamo sicuri che lassù qualcuno ci ama”.

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva