Ad Augusta il “Memorial Alessandro La Mendola”. In campo per un quadrangolare

Memorial Alessandro La Mendola

Sarà il Palajonio di Augusta a far da teatro alla sedicesima edizione del Memorial Alessandro La Mendola – Amico Ale, “il casco salva la vita”. Il calcio d’inizio è previsto sabato 26 settembre, alle ore 16, con ingresso libero. L’ormai abituale appuntamento con il torneo di calcio a 5, organizzato in memoria del giovane atleta peloritano scomparso nel 1999 a causa di un tragico incidente stradale con la sua moto, va al di là del profilo agonistico ed ha anzi come preminente l’aspetto sociale. L’importante messaggio alla base dell’evento è infatti l’esortazione rivolta ai motociclisti affinché utilizzino sempre il casco, abbinata all’invito per le forze dell’ordine circa un’intensificazione dei controlli lungo delle strade.

Il Memorial Alessandro La Mendola

Il Memorial Alessandro La Mendola

Ancora una volta, cambio di location, dovuto alle varie problematiche strutturali evidenziate dai palazzetti nel Messinese, ma non tutti i mali vengono per nuocere, infatti l’evento si è tramutato in un terneo itinerante per tutta la Sicilia, avvalorando ancora di più l’intento dell’utilizzo dell’uso del casco. L’Asd SIAC, in collaborazione con l’ASI Palermo e Messina e l’Asd Augusta che hanno sempre dimostrato grande sensibilità, hanno così organizzato l’atteso “Memorial” ad Augusta. Oltre allo stesso Augusta padrone di casa, prenderanno parte al quadrangolare anche la vincitrice del torneo 2014 (svoltosi a Bacheria) il Catania c5, entrambe partecipanti al campionato nazionale di serie A2, il S.Isidoro (Bagheria) e la Futura (Reggio Calabria), iscritte al campionato nazionale serie B, per una kermesse che si preannuncia dall’ottimo livello tecnico. Nel corso della premiazione verranno consegnati, oltre alle coppe, anche i caschi da motociclista.

Commenta su Facebook

commenti