Acr, finalmente Esposito è protagonista sul campo. Saverino salta il Marsala

EspositoDopo due mesi Esposito è finalmente a disposizione

Dopo l’importante vittoria esterna sul campo del Marina di Ragusa, la prima in trasferta della stagione, l’Acr si prepara a tornare allo stadio “Franco Scoglio”, dove domenica affronterà il Marsala. La formazione di Pasquale Rando è tornata giovedì al “Despar Stadium”, dopo la doppia seduta di mercoledì al “San Filippo”, per disputare nel pomeriggio un match a ranghi misti.

Ha partecipato all’incontro, disputando l’intera prima frazione, il centravanti Gennaro Esposito, pienamente recuperato dopo l’infortunio al polpaccio. Per lui si conclude un autentico calvario, prolungatosi per due mesi, dopo l’infortunio accusato nelle fasi iniziali del ritiro estivo a Sarteano.

Fragapane

Il messinese Fragapane in azione in partitella

Out, invece, il centrocampista classe 2001 Francesco Saverino, ai box dopo un trauma lombo-sacrale rimediato nel match di Ragusa. Domenica resterà a riposo, al pari del neo-acquisto Gambino e del portiere Bonasera, fermato per due turni dal Giudice Sportivo. Nessun dramma comunque per lo staff tecnico, che nel precedente week-end era stato costretto dall’abbondanza ad escludere vari under dalla lista dei convocati.

Il match, disputato su due tempi da trenta minuti, si è chiuso sul punteggio di 2-1. Dopo pochi minuti la formazione in maglia gialla ha sbloccato l’incontro con la rete di Crucitti che, lanciato a tu per tu, ha prima chiamato in causa Pozzi, bravo a respingere il suo sinistro ravvicinato, per poi correggere in rete sulla ribattuta.

Gaetano Ungaro

Il centrale difensivo Gaetano Ungaro è tra i più impiegati

Appena un minuto più tardi è arrivato il gol del pari: la squadra in casacca arancione ha riequilibrato il match grazie alla bella giocata di Fragapane, che sulla trequarti avversaria ha recuperato palla e ha scaricato un potente mancino alle spalle di Avella.

Al 17′ l’episodio che ha deciso la combattuta partitella, con De Meio che atterra in area Orlando ed Esposito che trasforma il calcio di rigore con un destro secco, spiazzando Pozzi, e segnando il gol del definitivo 2-1 in favore dei “gialli”. Il Messina si ritroverà venerdì al “Despar Stadium” per continuare il proprio percorso di lavoro in vista della gara di domenica contro il Marsala. Calcio d’inizio allo stadio “Franco Scoglio” alle ore 16, dopo il posticipo di un’ora concordato dai due club.

Commenta su Facebook

commenti