Acr, Crucitti e Siclari in gol nel test. Rientra Barbera, Bruno lavora a parte

Cazzarò e CrucittiIl tecnico Michele Cazzarò e Antonio Crucitti erano assieme anche a Taranto

L’Acr Messina prosegue la preparazione in vista del prossimo incontro ufficiale. La squadra di Michele Cazzarò domenica sfiderà il San Tommaso allo stadio “Partenio” di Avellino nel terzo turno di campionato, consapevole di dover invertire la rotta dopo i risultati negativi delle prime uscite. Dopo la ripresa di martedì scorso e la doppia sessione di allenamento di mercoledì, i giallorossi si sono ritrovati al “Despar Stadium” per la consueta partitella a ranghi misti.

Il tecnico e il proprio staff hanno dovuto rinunciare agli acciaccati Sampietro ed Esposito, che hanno lavorato a parte al pari del difensore Francesco Bruno. Quest’ultimo non ha preso parte alla gara precauzionalmente dopo una lieve distorsione alla caviglia destra. Chi ha pienamente smaltito il problema alla coscia accusato la scorsa settimana è, invece, l’esterno difensivo classe 2001 Francesco Barbera, recuperato in vista della partita di domenica.

Sampietro

Ancora allenamento differenziato per Sampietro

Dopo il riscaldamento e una fase dedicata al lavoro fisico sotto le direttive del professore Saffioti, i componenti dell’organico si sono affrontati in due tempi da trenta minuti ciascuno. Prima mini-frazione in equilibrio, nella seconda è stato Crucitti a sbloccare l’incontro con un colpo di testa ravvicinato a porta sguarnita dopo la respinta di Avella sul destro potente di Siclari.

Ancora Crucitti al 9′ ha timbrato il cartellino con un bolide mancino dai venti metri. A chiudere il match è stato Siclari che, servito in profondità, ha superato il neo-entrato Alleruzzo e insaccato la sfera a porta sguarnita. Il Messina si ritroverà venerdì pomeriggio al “Despar Stadium” per proseguire il proprio percorso di preparazione al match di domenica con il San Tommaso. La matricola irpina ha esordito con un pari contro il quotato Savoia, prima di uscire sconfitta dalla trasferta di Palermo.

The following two tabs change content below.