Acr a Ragusa forte dell’esperienza di Rende. Rientra Lomasto, non c’è Addessi

LomastoLomasto torna a disposizione dopo due gare (foto Andrea Rosito)

A distanza di due settimane, l’Acr Messina è atteso da un altro testacoda. Dal Rende al Marina di Ragusa, la capolista del girone I si trova di fronte l’ultima della classe. Ma questa volta la formazione di Novelli terrà la guardia più alta, dopo l’inattesa sconfitta rimediata in Calabria e una recita un po’ appannata con il Licata.

Arcidiacono

Arcidiacono in azione a Rende (foto Andrea Rosito)

Mercoledì la concomitante sconfitta dell’Acireale sul campo del Dattilo e il nuovo pareggio del Fc Messina a Castrovillari hanno consentito di portare a sei le lunghezze di vantaggio sulla più diretta inseguitrice. Un successo nel turno infrasettimanale avrebbe consentito di lanciare l’ennesimo segnale al campionato, che comunque si annuncia lungo e ricco di insidie.

Dopo la roboante affermazione con il Troina, ai peloritani è mancato il colpo del ko nel primo terzo di gara, quando Arcidiacono avrebbe potuto ritrovare la via della rete a pochi giorni di distanza dalla goleada con gli ennesi. Poi Aliperta e compagni hanno pagato il campo pesante è un po’ di stanchezza nelle gambe, forse inevitabile per un gruppo che è stato chiamato a fronteggiare alcune assenze di rilievo.

Foggia

Foggia anticipa capitan Cassaro (foto Andrea Rosito)

Contro gli iblei tornerà a disposizione il centrale difensivo Lomasto, che ha scontato due turni di squalifica ed è stato comunque rimpiazzato al meglio dallo sloveno Boskovic. Non ci saranno invece il lungodegente Lavrendi e Addessi, la cui stagione è stata tormentata fin dal ritiro estivo. Per l’ex Cavese fin qui otto presenze, la metà da titolare, e due reti contro la Gelbison e il Troina.

L’ennesimo stop concede un’alternativa in meno sulle corsie esterne allo staff tecnico. Il direttore sportivo Cocchino D’Eboli lavora ad eventuali correttivi, che fin qui non sono stati necessari in virtù dei risultati del campo. Sfumata la firma del caraibico Zaine e puntellato il reparto under con l’arrivo di l’esterno sinistro Polichetti, resta possibile un innesto tra gli over.

Questo l’elenco dei giocatori convocati per la gara di Ragusa – Portieri: Lai, Manno. Difensori: Mazzone, Cascione, Giofrè, Izzo, Sabatino, Polichetti, Boskovic, Bellopede, Lomasto. Centrocampisti: Aliperta, Saindou, Vacca, Cretella, Crisci, Cristiani. Attaccanti: Arcidiacono, Bollino, Manfrellotti, Foggia.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma