Accolta dalla FIGC la richiesta per la “panchina lunga” nei Campionati della LND

Giacomo ModicaGiacomo Modica in piedi di fronte alla panchina del Messina (foto Nino La Macchia)

Via libera alla sperimentazione per la panchina lunga nei Campionati dilettantistici per la Stagione Sportiva 2018/2019. Il Commissario Straordinario della F.I.G.C., in accoglimento dell’istanza della Lega Nazionale Dilettanti, ha deliberato di consentire, in deroga alle decisioni ufficiali della F.I.G.C. relative alla Regola 3 del Regolamento del Giuoco del Calcio, l’inserimento di un massimo di nove giocatori di riserva nella distinta di gara, in luogo dei sette previsti dalla vigente normativa, tra i quali scegliere gli eventuali sostituti. Resteranno invariate le disposizioni previste dalla Regola 3, punto 7, per le competizioni organizzate dal Dipartimento Interregionale e per i Campionati Nazionali Allievi e Giovanissimi, nonché le attuali previsioni per la disciplina del Calcio a Cinque. L’ambito della deroga ha carattere facoltativo e, pertanto, l’applicazione è rimessa alle autonome determinazioni dei Comitati, che valuteranno – in relazione alle specifiche condizioni organizzative delle proprie attività ufficiali – se avvalersene o meno. “L’approvazione del provvedimento da parte della F.I.G.C. viene incontro alla richiesta del Consiglio Direttivo della L.N.D. – ha dichiarato il Presidente Cosimo Sibilia -. Ad un anno dall’entrata in vigore della norma che ha innalzato da tre a cinque le sostituzioni nei Campionati dilettantistici, i tempi risultavano ormai maturi per questa iniziativa, che nella prossima Stagione Sportiva potrà dare un nuovo impulso alle competizioni agonistiche”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com