L’esperienza del Cocuzza ha la meglio sulla gioventù della Nuova Agatirno

Successo in extremis per la formazione allenata da coach Romeo sul parquet del PalaFantozzi. Per tre quarti di gara il team di Renato Franza ha tenuto il pallino del match, ma nel momento decisivo è venuto fuori il “mestiere” dei filippesi. Ottima prestazione di Randazzo e Giuliano fra i “paladini”, Albana, Balev e Gugliotta in evidenza fra gli ospiti.

Calogero Randazzo, miglior realizzatore della gara

Calogero Randazzo, miglior realizzatore della gara

Successo esterno per il Cocuzza San Filippo del Mela, la formazione guidata da Ciccio Romeo suda le calssiche “sette camicie” per avere ragione di una combattiva Nuova Agatirno. Il team orlandino cede nel finale dell’ultimo quarto dopo aver condotto per buona parte del match. Trascinata dalle giocate di Randazzo (23 punti, migliore realizzatore dell’incontro), ben coadiuvato da Giuliano (11), la squadra di Renato Franza ha fatto dell’agonismo l’arma principale, grazie ad un collettivo che si muove con armonia sul parquet. Le buone percentuali della prima mezzora di gioco hanno messo in difficoltà il Cocuzza: gli ospiti hanno rischiato di tornare a casa a mani vuote.

Il Cocuzza ha saputo gestire la gara ed è venuta fuori nel momento decisivo, grazie all’eperienza di giocatori come Simone Albana e Niky Balev (entrambi autori di 15 punti). I filippesi apparivano imballati nei primi venti minuti, anche a causa di una preparazione iniziata in ritardo. Nonostante i problemi fisici e l’uscita per cinque falli del bulgaro Balev, sono riusciti a fil di sirena a fare propria la posta in palio, complice anche la buona prova sotto le plance di Simone Gugliotta (11). In doppia cifra anche Dario Scozzaro (10).

Ciccio Romeo allenatore del San Filippo

Ciccio Romeo allenatore del San Filippo

Coach Romeo può essere soddisfatto, soprattutto del risultato, nel corso del match ha dato spazio ai giovani: Lucio Cocuzza, Merenda, Romeo e Rizzo si sono ben disimpegnati. “Era importante iniziare con una vittoria il campionato, in complesso i ragazzi hanno fatto bene, per il bel gioco c’è tempo, quello verrà successivamente. Mi ha sorpreso favorevolmente l’Agatirno, una squadra dotata di un ottimo collettivo, formato da giovani pimpanti e vogliosi, hanno messo in campo corsa e tanta grinta. Sarà difficile per tutti andare a vincere a Capo d’Orlando”.

Tabellino:

NUOVA AGATIRNO – COCUZZA 1947 64-66

Nuova Agatirno: Cordici 8, Sica, Strati 6, Crisà, Busco 10, Ettaro, Sindoni, Randazzo 23, Giuliano 11, Munastra n.e., Spampinato 6, Ferrarotto n.e.. Allenatore: Renato Franza

Cocuzza 1947: Di Paola n.e., Romeo G., Terrana 8, Imbesi n.e., Merenda 2, Scozzaro 10, Albana 15, Rizzo 1, Cocuzza L. 2, Suraci 2, Gugliotta 11, Balev 15. Allenatore: Francesco Romeo

Arbitri: Silvia Noto e Francesco Vizzini

Parziali: 15-11;30-24; 52-48; 64-66,

Commenta su Facebook

commenti