200 appassionati di bridge si sfideranno a Giardini Naxos

BridgeIl gioco del bridge (fonte www.federbridge.it)

Dal 29 giugno al 1° luglio il bridge sarà il protagonista assoluto del fine settimana di Giardini Naxos. L’appuntamento, giunto alla sua quinta edizione, vedrà circa duecento appassionati sfidarsi incrociando le carte all’Atahotel Naxos Beach. Non mancheranno i massimi esponenti del bridge, riconosciuto dal CONI come disciplina sportiva dal 1993. Il Presidente della Federazione Italiana Gioco Bridge (FIGB) Francesco Ferlazzo Natoli avrà il duplice piacere di fare gli onori di casa e rappresentare l’istituzione. Avvocato messinese, Ferlazzo Natoli pratica il bridge da sempre; dopo aver messo per lungo tempo la sua passione e professionalità al servizio della Federazione, nel 2017 ha raggiunto la massima carica.

Bridge

L’Atahotel Naxos Beach

In attesa di scendere in prima persona ai tavoli di Giardini Naxos, ha dichiarato: “La Sicilia è molto attiva nella promozione del Bridge. Il settore Allievi e quello giovanile sono in notevole espansione. A questo proposito, il torneo studentesco che si è recentemente disputato ha registrato la partecipazione di circa 80 ragazzi under 16. Quest’anno all’evento principale di Giardini Naxos ne è stato affiancato uno dedicato ai neofiti. Mi complimento con il Direttivo del Comitato Bridge Sicilia e con gli insegnanti della regione per la passione e l’efficienza con cui diffondono la nostra disciplina e per i risultati ottenuti”. Orgoglio del Bridge siciliano e prossimo concorrente a Giardini Naxos è anche il catanese Dario Attanasio, “il Maestro dei Maestri”, 3 ori internazionali e 10 nazionali all’attivo; medaglie conquistate come giocatore o nel ruolo di coach della Nazionale under 21, detentrice del titolo mondiale di categoria. E ancora le campionesse Caterina Ferlazzo Lumia e Gabriella Manara, coppia femminile azzurra plurititolata di lungo corso; Giuseppe Failla, medaglia d’argento con la Nazionale agli ultimi mondiali senior; i giovani quotati Massimiliano Di Franco e Andrea Manno; il giovanissimo talento Sebastiano Scatà. I giocatori locali dovranno confrontarsi con tanti ospiti provenienti da ogni parte di Italia, fra cui i loro stessi compagni di Nazionale, ed Europa. “Quest’anno speriamo di avere qui a Giardini Naxos almeno 40 squadre, obiettivo che ci siamo da sempre prefissati, sfiorandolo nelle scorse edizioni”, ha dichiarato Silvana Bonocore, Presidente del Comitato Bridge Sicilia, che supporta in modo fondamentale le Associazioni della regione nell’organizzazione del Torneo.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com