La Waterpolo cede a Pozzuoli. Le forti campane passano 13-4

WaterpoloUna parata di Silvia Laganà

Nuova battuta d’arresto per la Waterpolo Messina superata dal Flegreo 13-4 nella piscina Monteruscello di Pozzuoli. Alla squadra peloritana non basta la volontà al cospetto di un avversario tecnicamente più dotato. Dopo la rete iniziale dell’argentina Tamagnone, le padrone di casa prima pareggiano i conti e poi prendono il largo senza che le giallorosse possano opporre resistenza.

Marta Misiti, Waterpolo Messina

La Waterpolo Messina rimane nel gradino più basso della classifica e domenica prossima alla Cappuccini è attesa dallo scontro diretto con il Firenze, una gara che Laganà e compagne dovranno vincere per evitare di compromettere ulteriormente la stagione.

Flegreo- Waterpolo Messina 13-4 (3-1, 3-1,4-1,3-1)
Flegreo: Uccella, Martucci 1, Carmicino, Parisi 2 , Maione, Esposito, Vitiello, Morvillo 2, Anastasio F. 6, Altieri , Dirupo, Micillo , Sgrò 2. All. Koinis.
Wp Messina: Laganà, Olivieri , Atigue, D’Onofrio, Misiti M., Rella, Gallo 2, Tamagnone 1 , Misiti F., Majolino , Di Bartolo 1, Colosi, Celona. All. Radicchi.
Sup. Flegreo 2/8 + 1 rig., Wp Messina 2/10
Questi i risultati delle altre gare della terza giornata di A/2 femminile girone sud:
Ancona- Brizz Ct 15-1, , Cosenza- Acquachiara 11-11, Volturno- Roma Vis Nova 11-4, Firenze PN- Tolentino 6-12
Classifica: Ancona , Acquachiara, Cosenza e Flegreo 7, Tolentino 6, Roma Vis Nova , Volturno e Brizz Ct 3, Wp Messina e Firenze PN 0.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti