Il Volley Brolo saluta il suo pubblico con una netta vittoria

Esultanza Volley Brolo

Non poteva esserci congedo migliore da questo campionato da parte dell’Ancona & Palmizio Brolo. La netta affermazione (3-0) non può che essere il degno finale di una stagione travagliata. La Pallavolo Cosenza nulla ha potuto contro la voglia di vittoria dei bianco-blu che in tutti i parziali hanno mostrato la concentrazione giusta e hanno concesso poco agli avversari.

La Volley Brolo in azione

Il Volley Brolo in azione

Con tre successi nelle ultime quattro gare sorge un po’ di rammarico che il campionato sia giunto al termine, ma ci sono tutte le premesse per un futuro florido. Gli obiettivi che la società si era prefissata ad inizio anno sono stati raggiunti e il vivaio brolese è stato valorizzato a tal punto da costituire oramai la colonna portante della squadra. In un momento in cui questo sport è sempre più costellato da notizie di abbandoni anche di piazze importanti, la decisione di ripartire dal vivaio e da atleti dell’hinterland sembra l’unica via percorribile se si vuole continuare a coltivare la passione del volley.

Il Volley Brolo

Il Volley Brolo

La figura del tecnico Omar Pelillo riveste naturalmente una parte essenziale di questo progetto, visto che allena i ragazzi da quando erano ancora bambini e con loro ha percorso tutte le tappe dei campionati giovanili. Le qualità del tecnico argentino sono evidenti tanto da rendere competitivi atleti che fino a pochi mesi fa avevano disputato solo campionati regionali. A fine gara il pubblico ha applaudito i propri beniamini e la squadra ha ringraziato tutti coloro che sono stati vicini anche nei momenti più bui.

Ancona & Palmizio Brolo – Pallavolo Cosenza 3-0 (26/24; 25/23; 25/19)
Ancona & Palmizio Brolo: Kolasa, Scaffidi 21, Graziano1, Mirenda (L), Lavecchia 7, Vitanza 18, Tranchida 12, Di Luca, Vivaldi 2, Bonina 10. All. Omar Pelillo

Commenta su Facebook

commenti