Vincenzo Nibali entra nella storia: conquistato un Tour dominato dall’inizio

Ora è ufficiale: Vincenzo Nibali ha vinto il 101° Tour de France. E’ il settimo italiano a scrivere il suo nome sull’albo d’oro della Boucle, dopo Bottecchia, Bartali, Coppi, Nencini, Gimondi e Pantani. Nibali, che nel 2010 ha vinto la Vuelta e lo scorso anno il Giro, entra anche in un club di élite, quelli che hanno vinto tutti i grandi giri assieme ad Anquetil, Gimondi, Merckx, Hinault e Contador.

Vincenzo Nibali sul traguardo di Sheffield, primo acuto di uno straordinario Tour

Vincenzo Nibali sul traguardo di Sheffield, primo acuto di uno straordinario Tour

Un successo arrivato dopo una corsa dominata dall’inizio alla fine, con un autentico monologo giallo, per via di una maglia lasciata soltanto in due occasioni su ventuno a due avversari: Tony Gallopin, re per un giorno, dopo la nona tappa, e Marcel Kittel, vincitore della frazione d’esordio.

E l’ultima e prestigiosa volata, sui Campi Elisi di Parigi, è andata proprio al tedesco che al termine di un’esaltante testa a testa ha battuto Kristoff, Navardauskas e Greipel. Per il gigante biondo della Giant-Shimano è la 4a vittoria di tappa di questo Tour, tante quante ne ha conquistato lo straordinario “squalo dello Stretto”, imprendibile in salita oltre che in discesa, il più incisivo anche sul pavè ed a cronometro tra gli uomini di classifica.

Questo l’ordine di Arrivo della 21esima frazione: 1. Kittel; 2. Kristoff; 3. Navardauskas; 4. Greipel; 5. Renshaw; 6. Eisel; 7. Coquard; 8. Petacchi; 9. Sagan: 10. Feillu

Questa la Classifica Generale conclusiva: 1. Nibali; 2. Peraud a 7’52”; 3. Pinot a 8’24”; 4. Valverde a 9’55”; 5. Van Garderen a 11’44”; 6. Bardet a 11’46”; 7. Konig a 14’41”; 8. Zubeldia a 18’12”; 9. Ten Dam a 18’20”; 10. Mollema a 21’24”

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com