Il Villafranca Beach Soccer si gioca tutto a Montalto di Castro

Tappa decisiva per le sorti del Villafranca Beach Soccer. La formazione biancoverde è chiamata al riscatto nel trittico di gare previsto a Montalto di Castro (VT) per l’appuntamento di chiusura del girone B di Serie A, utile a designare le quattro squadre che raggiungeranno alla Final Eight di Catania le qualificate del gruppo A Viareggio, Anxur Trenza, Milano e Sambenedettese. Gli uomini del presidente Giacomo Picciolo, fermi a quota zero in graduatoria dopo quattro giornate, puntano a risalire la china e andranno caccia del massimo bottino. In terra laziale Medero e compagni affronteranno, nell’ordine, l’Ecosistem Panarea Catanzaro, venerdì 25 luglio alle 17.15, il Catanzaro Beach Soccer, sabato 26 alla stessa ora, ed infine la Pasta Reggia Hermes Casagiove, domenica 27 alle 16.

Il portiere Dino Billè

Il portiere Dino Billè

Rientrano in gruppo Spaccarotella e Taiarui, ma il portiere e capitano Salgueiro, appiedato per due turni in seguito all’espulsione rimediata nella sfida contro il Terracina, tornerà disponibile soltanto per l’ultimo match in programma a Montalto di Castro. Toccherà a Dino Billè, convocato insieme all’altro estremo difensore Nicholas Artuso, sostituire l’argentino: “Vogliamo far bene soprattutto per rendere felice il nostro presidente che ha investito molto nel Villafranca beach soccer. La prima partita con l’Ecosistem Panarea Catanzaro sarà quella più importante. L’obiettivo è conquistare le tre vittorie che potrebbero consentirci di agguantare la qualificazione alla Final Eight. L’assenza di Salgueiro ? Mi dispiace molto per Marcelo, capitano e pedina cardine della squadra e personalmente spero di ripagare la fiducia concessami. In queste settimane mi sono allenato duramente insieme ai compagni, dunque giungo al meglio a questa tappa”.

Quale la ricetta per riuscire ad invertire la rotta ? “Per compiere il salto di qualità occorre ritrovare la giusta cattiveria avuta in Coppa, ma poi mancata in campionato. Con Catania e Terracina siamo usciti a testa alta. Sono invece legati alle gare perse con Catanese e Canalicchio i principali motivi di rammarico”.

Questi i convocati del tecnico Gianluca Piscardi per la tappa di Montalto di Castro: Marcelo Salgueiro, Dino Billè, Nicholas Artuso, Lucas Germàn Medero, Orlando Bidinotti, Andrea Di Trapani, Sandro Spaccarotella, Heimanu Taiarui, Gaetano Germanò, Francesco Bruno, Matteo Polastri.

Commenta su Facebook

commenti