“Villa Dante in Sport”, quattro giorni di gare per promuovere l’inclusione

Villa DanteIl logo dell'iniziativa "Villa Dante in Sport"

Martedì 8 giugno, a Villa Dante, la presidente dell’azienda speciale Messina Social City Valeria Asquini illustrerà il progetto “Villa Dante In Sport”, realizzato in collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico e l’Università degli Studi di Messina. Alla conferenza stampa, che avrà inizio alle 10,30, prenderanno parte il sindaco Cateno De Luca, il rettore Salvatore Cuzzocrea, Salvatore Mussoni e Francesco Giorgio, rispettivamente presidente regionale e delegato provinciale del Cip, Enzo Falzone e Cristina Correnti, vicepresidenti Coni Sicilia, e Alessandro Arcigli, direttore tecnico della Nazionale Italiana Paralimpica di tennistavolo.

Villa Dante

L’Arena di Villa Dante

Saranno presenti, inoltre, rappresentanti della Protezione Civile comunale, delle federazioni e delle associazioni sportive dilettantistiche che sono stati coinvolti nella realizzazione del progetto. L’iniziativa, rivolta alle persone con disabilità e ai ragazzi che si trovano in situazioni di disagio, è finalizzata a favorire l’inclusione sociale e dare l’opportunità ai partecipanti di cimentarsi in diverse discipline sportive, seguiti da tecnici specializzati mesi a disposizione dal Cip, dalle Federazioni paralimpiche e dalle Associazioni sportive del territorio.

La manifestazione sportiva sarà articolata su quattro giornate e prenderà il via venerdì 11, dalle 15 alle 19, all’interno di Villa Dante, dove i ragazzi potranno praticare ben diciassette discipline sportive dall’atletica leggera, al calcio a 5, pallavolo, pallacanestro, sitting volley, tiro con l’arco, pallamano e ancora tennistavolo, nuoto, cinofilia, vela, windsurf, pugilato, kick boxing, muai thai, judo e tiro a volo. Il programma dell’evento proseguirà sabato 12, dalle 9 alle 13; lunedì 14, dalle 15 alle 19; e si concluderà martedì 15, dalle 15 alle 19.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva