Vigor Itala Messina, definito l’organigramma: Carlo Martelli dg e Nino Famà ds

Vigor Itala MessinaFamà, Foti e Martelli della Vigor Itala Messina

Si procede a ritmi serrati in casa Vigor Itala Messina. Definiti organigramma societario e tecnico, il club lavora per raggiungere quanto prima gli obiettivi prefissati in questa finestra di mercato. Accanto al presidente Jimmy Foti le novità si legano alle figure di Carlo Martelli come direttore generale e Nino Famà nelle vesti di direttore sportivo.

Vigor Itala Messina

L’organigramma completo della Vigor Itala Messina

Le prime parole del nuovo dg Martelli: “Il mondo del calcio a 5 fa parte della mia vita da tanti anni e raramente mi sono imbattuto in un progetto chiaro ed entusiasmante come quello proposto dal presidente Foti. Crediamo che ci siano delle solide fondamenta, necessarie per dare credibilità al percorso di questa società e prova ne è la grande attenzione rivolta da numerosi atleti di varie categorie, incuriositi dalle nostre iniziative”.

Accanto alle figure già citate e oltre al presidente onorario Fabio Foti e il vice presidente Daniele Maniaci, Antonio Falliti sarà il team manager, mentre nell’area tecnica confermato Orazio Macrì in qualità di preparatore dei portieri, con la novità di Domenico Rizzo come responsabile della logistica e dirigente accompagnatore.

Vigor Itala Messina

Mister Corrado Martelli

Il nuovo direttore sportivo Famà si presenta: “Per me è una responsabilità importante quella che mi è stata affidata dal presidente Foti, tenendo ben presente quali sono i valori di questa società, proveremo a trasmetterli e mantenerli al meglio, con tutto l’entourage della Vigor. Stiamo lavorando per costruire un roster importante che senza nascondersi troppo deve provare a fare il salto di categoria quanto prima”. 

Confermata, anche per questa stagione, l’agenzia di marketing e comunicazione SportMe, che seguirà in tutti gli ambiti mediatici le fasi del progetto della Vigor Itala Messina. Tanti saranno i giocatori confermati della passata stagione e altrettanto importanti saranno i nuovi innesti, già per la maggior parte definiti, che saranno oggetto dei prossimi comunicati.

Autori

+ posts