Vigor, Costantino: “Il Messina la più forte del girone di ritorno”

Lametino.it riporta le dichiarazioni del tecnico della Vigor, Massimo Costantino, dopo la netta sconfitta di Teramo. I biancoverdi, prossimi avversari del Messina, hanno ora soltanto una lunghezza di vantaggio sulla nona. “Resto sempre con la mia idea e cioè che i conti si tireranno al termine dei 90’ finali. D’altronde, se tutto fosse filato liscio, non ci sarebbe stato il mio esonero e poi il mio ritorno. Certo che se riuscissimo a vincere domenica, avremmo un altro mezzo bonus a disposizione per le ultime tre giornate. Un’altra sciocchezza, insomma, potremmo al limite concedercela” ha detto il tecnico dei calabresi.  Sul Messina Costantino ha poi aggiunto: “Anche se non avesse bisogno di punti sarebbe sempre un avversario tosto. La differenza rispetto al Teramo è che i biancorossi in questo momento stanno meno bene del Messina che ritengo la squadra più forte del girone di ritorno. E lo dico avendola vista di persona quando ha giocato a Cosenza, oltre che in dvd in altre partite. Ma questa è più che altro una constatazione, dato che a noi interessa ben poco. Dobbiamo infatti vincere a tutti i costi lottando con le unghie e con i denti, a prescindere dal valore dell’avversario e del fatto che saremo senza mezza difesa”. 

Commenta su Facebook

commenti